Filiera e Sviluppo Locale

E' attivo lo sportello informativo sui progetti di finanziamento alle imprese nell'area di crisi.

Sportello informativo territoriale (Dal 26 agosto al 15 ottobre 2013)
Piazza Umberto I - Primo Piano
lunedì e mercoledì dalle 10.00 alle 13.00
      martedì e giovedì dalle 15.00 alle 18.00
079 5008029

Aggiornamento del 29 aprile 2014
Si aprirà il 16 giugno e si chiuderà il 15 luglio la seconda fase dei Progetti di Filiera e Sviluppo Locale avviati dalla Regione Sardegna nell’area di Porto Torres per i settori della Green Economy, Blue Economy, Agroalimentare, Turismo, Ricerca e Innovazione, Infrastrutturazione leggera delle aree industriali. I soggetti che sono stati ammessi potranno presentare la domanda di accesso alle agevolazioni esclusivamente attraverso il sistema informatico messo a disposizione dalla Regione dalle ore 12 del 16 giugno fino alle ore 20 del 15 luglio. Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Centro regionale di programmazione ai seguenti recapiti: Tel. 070 6067028; E-mail crp.urp@regione.sardegna.it.

Aggiornamento del 26 settembre 2013
Il 4 ottobre gli imprenditori interessati a proporre manifestazioni d'interesse per l'insediamento di attività produttive all'Asinara nell'ambito dei Pfsl potranno visitare le strutture destinate all'uso. Per raggiungere l'isola dovranno imbarcarsi sul traghetto "Sara D." che copre la tratta Porto Torres - Cala Reale (ticket 15 euro A/R, 7.50 euro per i residenti a Porto Torres) e prenotare il bus per il trasporto da Cala Reale a Cala d'Oliva, contattando l'operatore autorizzato al n. 079 449344.

Aggiornamento del 19 settembre 2013
Sono stati prorogati sino al 15 ottobre i termini per la presentazione delle manifestazioni d'interesse per i Pfsl.

Aggiornamento del 5 agosto 2013
Sono stati prorogati sino al 30 settembre i termini per la presentazione delle manifestazioni d'interesse per i Pfsl. Si ricorda, inoltre, che lo Sportello informativo territoriale di Porto Torres resterà chiuso per ferie dal 12 al 26 agosto 2013. Rimarrà comunque attivo l'helpdesk del Bic Sardegna al n° telefonico 070 278088 e via mail all'indirizzo psl@bicsardegna.it

Aggiornamento del 4 luglio 2013
I finanziamenti per le imprese dell’Area di crisi di Porto Torres, previsti dai Progetti di Filiera e Sviluppo locale, saranno al centro dell’incontro pubblico che si terrà martedì 9 luglio, alle 10:30, nella sala Filippo Canu, in Corso Vittorio Emanuele, 65.

L’incontro, aperto alle imprese e ai cittadini, prevede i seguenti interventi:

  • Introduzione (CRP - v.direttore - Dott.ssa  F. Lissia)
  • Presentazione del Progetto di filiera e del Bando (CRP - Resp. del procedimento - Dott. A. Piras)
  • Presentazione della procedura informatica (CRP - funzionario incaricato - Ing. M. Naseddu)
  • Presentazione delle attività di supporto e animazione (BIC - Referente di progetto - Dott. Andrea Lepori)
  • Presentazione dei soggetti operativi sul territorio.
  • Confronto con i partecipanti.

Aggiornamento del 28 giugno 2013
Il nuovo numero di telefono dell Sportello informativo territoriale di Porto Torres è lo 079 5008029.

Aggiornamento del 21 giugno 2013
Lunedì 24 giugno, alle 10.30, nella sede della Camera di commercio di Sassari, in via Roma 74, si terrà un seminario di presentazione del bando per i progetti di Siluppo Locale per l'Area di Crisi di Porto Torres.

Cosa è il PFSL
L’ambito territoriale per l’attuazione del PSL per l’Area di Crisi di Porto Torres e' definito dai comuni dell’area industriale in crisi, ovvero Porto Torres, Alghero e Sassari, che si estende anche ai comuni dell’Area Vasta, Castelsardo, Stintino, Sorso e Sennori. L'Area di Crisi ha una popolazione di 194.190 unità e un territorio di 873,13 kmq.

Nell'area di crisi di Porto Torres lo smantellamento della filiera della chimica tradizionale ha prodotto molti disoccupati anche nell'indotto. Al contrario, pero', nuove opportunita' stanno emergendo grazie allo sviluppo della Green Economy e delle potenzialità ancora inespresse del sistema turistico locale connesse alla valorizzazione del Parco Nazionale dell'Asinara. Altre opportunità sono emerse da una maggiore valorizzazione del settore agroalimentare.

Sulla base di questo quadro sono stati individuati i settori prioritari di intervento:

  • la Green Economy,
  • la Blue Economy,
  • l’Agroalimentare,
  • il Turismo,
  • la Ricerca e l’Innovazione  
  • l'Infrastrutturazione leggera delle aree industriali.

Interventi per le imprese

Le imprese che contribuiranno alla realizzazione dei PFSL potranno accedere a:

  • un percorso comune di sviluppo economico
  • un sostegno finanziario per realizzare gli investimenti
  • azioni comuni per superare le carenze territoriali e facilitare la realizzazione del progetto di sviluppo locale

Interventi per le persone

Le persone coinvolte nei PFSL potranno usufruire di:

  • programmi di formazione per aumentare le possibilità di impiego presso le imprese coinvolte nel progetto di sviluppo locale o in altre imprese
  • percorsi di accompagnamento e finanziamento per costituire una propria impresa

Infrastrutture e azioni di contesto

La collettività locale nel suo insieme potrà beneficiare dei seguenti strumenti:

  • infrastrutture materiali e immateriali di portata sovracomunale strettamente funzionali alla realizzazione del progetto di sviluppo locale;
  • azioni di contesto a valenza territoriale o settoriale finalizzate allo sviluppo dei settori prioritari e alla valorizzazione delle risorse locali prioritarie per il progetto di sviluppo locale.

Per maggiori informazioni

Bic Sardegna

Documenti

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi