A Porto Torres E-distribuzione al lavoro per innovare le infrastrutture

Un nuovo "centro satellite" e un piano di lavoro per l’ambientalizzazione delle cabine elettriche "Muzzu" e di via Principe di Piemonte.

Prosegue la campagna di potenziamento della rete di distribuzione dell’energia elettrica della Sardegna. In particolare, grazie alla fattiva collaborazione con il Comune di Porto Torres, è stato inaugurato il nuovo centro satellite e presentato un piano di lavoro per l’ambientalizzazione delle cabine di Muzzu e di via Principe di Piemonte. All’evento di questa mattina erano presenti per il comune turritano il vicesindaco Marcello Zirulia e Maurizio Battegazzore, Responsabile e-distribuzione Sardegna.

La rete elettrica di Media Tensione in Sardegna è storicamente caratterizzata da linee di lunghezza rilevante a cui sono collegati molti clienti. Con la realizzazione del Centro Satellite si otterrà quindi la riduzione della lunghezza della singola linea, la suddivisione del numero di clienti allacciati e soprattutto una riduzione delle aree interessate e dei tempi di ripristino in caso di disservizio. La struttura è dotata di interruttori di nuova generazione, apparati di rilievo misure, protezione e intervento e di un sistema di telecontrollo remoto che permette uno scambio dati continuo con il Centro Operativo. Inoltre, sono in programmazione lavori di ambientalizzazione a favore della sostenibilità del territorio: la cabina di Muzzu verrà demolita e quella di via Principe di Piemonte sarà sottoposta a manutenzione straordinaria.

"Con E-distribuzione sono state poste le basi per arrivare a un'intesa mirata a modernizzare la rete elettrica cittadina, ragionando anche sull'impatto delle vecchie strutture ancora esistenti. L'attivazione del nuovo Centro Satellite - sottolinea il vicesindaco Marcello Zirulia - garantirà una maggiore stabilità del servizio per tanti residenti dei quartieri periferici. Inoltre, il progetto di rimozione della cabina elettrica tra via Sassari e via Antonelli ci consentirà di rendere più decorosa l'area e di ragionare finalmente sul miglioramento della viabilità di quel tratto di strada all'ingresso della città". "Questi lavori confermano il legame che da sempre unisce Enel al territorio e alle comunità locali in cui opera - ha commentato Maurizio Battegazzore, Responsabile di e-distribuzione per la Sardegna - abbiamo quindi lavorato con piacere con il Comune di Porto Torres per l’innovazione e l’ambientalizzazione delle infrastrutture elettriche".

Dal 2015 gli investimenti per l’innovazione e la sostenibilità delle rete elettrica del territorio di Porto Torres sono stati di circa 1.100.000 di euro. Il nuovo centro satellite è stato realizzato nell’ambito di un piano di innovazione tecnologica e del potenziamento delle rete di distribuzione sarda.

Porto Torres, 30/11/2016

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi