All'Asinara saranno posizionati due defibrillatori con teca esterna

L'iniziativa è stata presentata questa mattina nella sala conferenze del Palazzo del Marchese.

Anche l'Asinara entra a far parte della rete cittadina dei defibrillatori grazie all'iniziativa promossa dal Csv Sardegna Solidale e dalla cooperativa SognAsinara, presentata questa mattina a Porto Torres nella sala conferenze del Palazzo del Marchese alla presenza del Sindaco Sean Wheeler e del Presidente facente funzioni dell'Ente Parco, Antonio Diana.

Attraverso l'impegno diretto di Sardegna Solidale e la raccolta fondi avviata dalla coop che opera nel Parco nazionale dell'Asinara sono stati acquistati i due strumenti salvavita che saranno posizionati nelle teche da esterno, a disposizione di chi si troverà costretto ad utilizzarli in caso di necessità. Una parte dei fondi per l'acquisto dei defibrillatori è stata raccolta grazie allo spettacolo dei cabarettisti Pino e gli Anticorpi, che si è tenuto la scorsa estate sull'isola. Il Sindaco Sean Wheeler ha voluto ringraziare i promotori dell'iniziativa e gli artisti che hanno sposato il progetto, presenti alla conferenza: «Il vostro dono è prezioso, perché ci permetterà di avere un supporto di primo soccorso in un'isola dove la distanza dal resto del territorio rappresenta una tangibile difficoltà. È, inoltre, un progetto in linea con quello della nostra Amministrazione: proprio la scorsa settimana abbiamo posizionato sei defibrillatori nelle palestre scolastiche utilizzate dalle associazioni sportive. Crediamo nella prevenzione e siamo contenti che anche altri si attivino per questo obiettivo. La presenza delle apparecchiature può incentivare ulteriormente l'organizzazione di eventi di grande partecipazione, come le ciclopedalate e le competizioni riservate ai runner, in un'isola che si presta alla crescita del turismo legato allo sport. Ho ribadito alla Asl che l'Asinara deve diventare parte integrante del sistema sanitario: durante tutto l'anno ci sono gli operatori e in alta stagione viene visitata quotidianamente da centinaia di persone. Il Cisom in questi anni ha svolto un lavoro egregio, ma il Comune e il Parco non possono sostituirsi ancora una volta a chi ha specifici compiti in materia di sanità». Per il Presidente facente funzioni dell'Ente ministeriale, Antonio Diana si tratta di «un dono non solo al Parco, ma all'intero territorio e sarà mia premura portare in Consiglio direttivo il tema della formazione degli operatori per l'utilizzo di questi strumenti». Il Responsabile del Csv Sardegna Solidale e di Libera Sardegna, Giampiero Farru, ha ipotizzato l'installazione delle due apparecchiature, con la collaborazione del Parco e del Comune, «a Cala Reale, in prossimità dello sbarco del traghetto di linea da Porto Torres, e a Cala d'Oliva, il borgo di case bianche meta degli itinerari. Concorderemo nei prossimi giorni, con il 118 di Sassari, un corso specifico per l'abilitazione degli operatori all'utilizzo di questi strumenti che potranno essere utilizzati anche sui bambini, in quanto dotati di commutatore pediatrico». «Per noi operatori – afferma il Presidente della coop SognAsinara, Giorgio Falchi – è importante che venga garantita sia la nostra sicurezza, sia quella dei visitatori. Per questo ci siamo voluti impegnare in prima persona nel progetto. I defibrillatori saranno un supporto indispensabile, ma serve un servizio medico sempre attivo. Gli operatori del Cisom nel periodo stagionale hanno svolto un servizio di altissimo livello e auspichiamo che gli enti preposti lo sostengano per dodici mesi l'anno e non solo per un periodo limitato».

Porto Torres, 16/02/2017

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi