Asinara, il Centro velico di Trabuccato prende forma

Approvato il progetto promosso dalla Conservatoria delle Coste.

Una struttura moderna, fronte mare, dotata di tutti i comfort e perfettamente integrata con l'ambiente, capace di creare uno sviluppo sostenibile per l'isola dell'Asinara. È il progetto promosso dalla Conservatoria delle Coste previsto per il Centro velico di Trabuccato, approvato stamattina durante la conferenza di servizi svoltasi nell'aula consiliare del Comune di Porto Torres.

La riunione era stata convocata dalla Conservatoria e aveva all'ordine del giorno l'approvazione del progetto di fattibilità tecnico amministrativa del Centro velico di Trabuccato. La Conservatoria ha infatti promosso un concorso di idee, vinto da un raggruppamento di professionisti, che prevede la ristrutturazione della vecchia diramazione carceraria di Trabuccato nel pieno rispetto dei vincoli storici. La struttura diventerà un centro per l'apprendimento delle discipline veliche dove potranno pernottare sino a 120 persone alla volta. Si tratta di un'importante opportunità per la riconversione a fini produttivi dell'Asinara, con importanti ricadute occupazionali. Oggi, con l'approvazione, si avvierà anche l'iter per il progetto di finanza che sarà gestito dalla Conservatoria delle Coste. Il bando di project financing per il Centro velico di Trabuccato sarà pubblicato il prossimo autunno. I presenti, tra questi la Conservatoria, il Comune e il Parco nazionale dell'Asinara, hanno espresso soddisfazione all'iniziativa. «La Regione - sottolinea l'assessora alla Difesa dell'Ambiente Donatella Spano - ritiene necessario dare ulteriore impulso ai progetti per la valorizzazione dell'Isola dell'Asinara. Nei mesi scorsi abbiamo deliberato di assegnare in uso gratuito all'ente Parco il compendio denominato “ex Diramazione Campu Perdu” per la realizzazione dell’intervento di recupero conservativo e riqualificazione degli edifici. Questo e altri interventi vanno appunto verso l'obiettivo della piena valorizzazione degli aspetti ambientali, storici e culturali che caratterizzano un'area con straordinarie potenzialità".

Ringrazio tutte le istituzioni per la partecipazione e l'impegno profuso non solo in questo progetto, ma in tutte le azioni rivolte alla cura e allo sviluppo dell'Asinara – commenta il sindaco Wheeler – la collaborazione con la Conservatoria delle Coste, che sta attivamente programmando il futuro dell'Asinara, e del Parco, è forte e sarà proficua per l'intero territorio».

CS PV 48/2018

Porto Torres, 07/07/2018

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi