Auditorium Basilica di San Gavino, in affidamento un nuovo progetto esecutivo

L'obiettivo dell'amministrazione è aprire al pubblico la parte esterna della struttura entro la primavera del 2017.

Si apre un nuovo spiraglio per l'Auditorium del Complesso monumentale di Monte Agellu. Il Comune di Porto Torres ha attivato le procedure di affidamento per un nuovo progetto esecutivo, con l'obiettivo di completare una parte della struttura e renderla funzionale entro la primavera del prossimo anno. «L'Auditorium di via Rossini è una delle incompiute con cui abbiamo dovuto fare i conti nel momento in cui ci siamo insediati. Il progetto è partito ben dieci anni fa. Sono state realizzate le cosiddette opere “grezze” ma attualmente nessuno spazio è fruibile per le finalità perseguite, e cioè per lo svolgimento di attività culturali», sottolinea il Sindaco Sean Wheeler.

«In questi mesi abbiamo dialogato con la Regione per non perdere i finanziamenti, ragionando su un'apertura almeno parziale della struttura in attesa di reperire i fondi necessari a completarla», aggiunge il Sindaco. Il progetto esecutivo fu approvato alla fine del 2006, i lavori vennero affidati l'anno successivo, ma nel 2012, con la struttura non ancora completata, si arrivò alla risoluzione del contratto con l'impresa aggiudicataria. «Nel settembre del 2015 è stato approvato il certificato di collaudo finale anche sulla base del via libera al collaudo statico delle opere in cemento armato. Nei mesi successivi – aggiunge l'Assessore ai Lavori Pubblici, Marcello Zirulia – si sono svolti incontri con la Regione. Nel frattempo, recependo le richieste di tanti cittadini, abbiamo provveduto a ripristinare la parte della carreggiata che risultava occupata dal cantiere, per garantire maggiore sicurezza, decoro e igiene. Abbiamo condiviso la volontà di procedere al completamento di un lotto funzionale per aprire al pubblico almeno parte della struttura e dedicarla agli eventi culturali. I tempi sono stretti, l'obiettivo è il completamento delle componenti esterne entro il mese di marzo 2017. Il nostro impegno sarà massimo per fare in modo che l'infrastruttura, dopo un decennio, possa assolvere al compito per cui è stata realizzata – conclude l'Assessore – e cioè diventare uno spazio di approfondimento culturale in uno dei siti più importanti della Sardegna, quello della Basilica di San Gavino e del complesso monumentale di Monte Agellu».

Porto Torres, 29/11/2016

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi