Centro matrice, un bando per selezionare le richieste di finanziamento

La Regione può sostenere fino al 60% della spesa. Il Comune avvia la manifestazione d’interesse.

La Giunta comunale ha dato il via libera alla manifestazione d’interesse per partecipare al bando regionale che prevede la concessione di contributi per interventi di recupero degli edifici situati nel centro storico, all’interno del centro matrice. Il bando è rivolto ai proprietari di abitazioni private che chiedono di inserire i loro immobili nel programma di riqualificazione. Le domande che risponderanno ai requisiti saranno integrate nell’istanza di finanziamento che il Comune di Porto Torres presenterà alla Regione.

«Nelle nostre linee programmatiche la valorizzazione e il recupero del centro storico sono un punto importante. Riqualificare gli edifici significa anche migliorare l’aspetto, il decoro e l’immagine di una delle zone più frequentate della città, per renderla più gradevole per i visitatori», sottolinea il sindaco Sean Wheeler. Il bando è rivolto ai proprietari di immobili da riqualificare all’interno del centro matrice, il centro di prima e antica formazione. «Attraverso la manifestazione d’interesse potremo presentare alla Regione un piano organico. Tra le informazioni di carattere tecnico i privati dovranno depositare anche una sintetica descrizione dello stato dell’immobile, dei materiali costruttivi, del degrado e delle parti dell’edificio in cui si intende intervenire e una breve descrizione della tipologia e delle tecniche d’intervento», aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Marcello Zirulia.

I contributi sono previsti per due tipologie: edifici unimobiliari e plurimobiliari entrambi antecedenti all'anno 1940. Per la prima tipologia, gli interventi di recupero primario possono prevedere il restauro delle coperture, dei prospetti e delle relative fondazioni fino al 60%  della spesa complessiva e il restauro e l’adeguamento degli allacciamenti alle reti pubbliche (acquedotto, fognatura, ecc.) fino al 20% della spesa complessiva. Per gli edifici plurimobiliari sono finanziabili: il restauro delle coperture, dei prospetti e delle relative fondazioni fino al 60% della spesa complessiva; il restauro e l’adeguamento degli allacciamenti alle reti pubbliche (acquedotto, fognatura ecc.) fino al 20% della spesa complessiva; il restauro e l’adeguamento degli elementi comuni di comunicazione verticale e orizzontale, nonché degli spazi collettivi interni all’edificio e degli impianti comuni, fino al 20% della spesa complessiva. Il bando e la modulistica sono pubblicati nella home page del sito web del Comune, sezione “Bandi di gara e contratti”. Le manifestazioni d'interesse devono essere presentate entro le ore 12 del 7 dicembre all'ufficio protocollo del Comune. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Tecnico comunale, settore opere pubbliche (secondo piano), dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.

Porto Torres, 20/11/2015

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi