Dopo undici anni a Porto Torres riapre l'Agenzia delle Dogane

Da oggi è attivo lo sportello operativo territoriale nel porto industriale.

L’Agenzia delle Dogane ritorna a Porto Torres. Da oggi è aperto al pubblico lo sportello operativo territoriale, che fornirà servizi alle istituzioni e alle imprese. L’Ufficio delle Dogane aveva chiuso la propria sede in città nel 2002 in seguito alla organizzazione delle attività nell’Agenzia di Sassari. La riattivazione è stata “battezzata” questa mattina durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato il sindaco Beniamino Scarpa, il Direttore interregionale dell’Agenzia delle Dogane per la Toscana, la Sardegna e l’Umbria, Gianfranco Brosco, e il Responsabile dell'Ufficio delle Dogane di Sassari, Mattia Rizzo.

Hanno presenziato alla conferenza, che si è svolta nella sala del Museo del Porto, anche rappresentanti delle forze dell’ordine, degli enti e delle imprese che lavorano in ambito portuale. «Dopo tanti anni Porto Torres ha di nuovo un presidio dell’Agenzia delle Dogane. Si tratta di un fatto molto importante e di un servizio concreto fornito anche alle imprese del nostro scalo, in un momento comunque difficile. Per questo apprezziamo maggiormente gli sforzi fatti dai responsabili dell’Agenzia», ha sottolineato il sindaco Beniamino Scarpa. «Il centro amministrativo della nostra struttura non può prescindere dai suoi gangli vitali. Lo scalo di Porto Torres ha una rilevanza nazionale ed era impensabile che non ci fosse un presidio delle dogane nello scalo», ha aggiunto il Direttore interregionale Gianfranco Brosco. «Sin dal momento in cui ho assunto questo ruolo – ha proseguito – ho chiesto che venisse rimossa questa contraddizione. Il nostro compito è quello di essere un fattore di sviluppo del giusto commercio, coadiuvando nelle attività di controllo gli enti che già operano nell’area portuale, con l’obiettivo di evitare la sottrazione di risorse allo Stato e per non danneggiare la concorrenza». Soddisfazione è stata espressa anche dal direttore dell’Ufficio delle Dogane di Sassari, Mattia Rizzo: «Non siamo mai stati assenti da questo territorio, ma il ritorno “fisico” a Porto Torres è fondamentale, perché possiamo collaborare costantemente con le forze dell’ordine per lo svolgimento delle attività statali, confrontarci quotidianamente con le imprese, tutelare queste ultime attraverso le verifiche su eventuali frodi alimentari e tutelare la popolazione locale». La nuova sede operativa territoriale nel porto industriale resterà aperta dal lunedì al sabato.

Porto Torres, 14/05/2013

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi