Erosione Abbacurrente, chiesti 3 milioni alla Regione per lavori urgenti

Negli ultimi giorni, tra piogge e mareggiate, si sono verificati nell'area altri smottamenti

Il Comune di Porto Torres chiede alla Regione 3 milioni di euro per completare gli interventi urgenti di messa in sicurezza del costone di Abbacurrente. Negli ultimi giorni, tra piogge e mareggiate, si sono verificati nell'area altri smottamenti. Si tratta di un fenomeno prevedibile e dovuto a cause naturali. Solo dieci giorni fa è stata aggiudicata la gara di progettazione del secondo lotto di opere di protezione. Ora però serve un finanziamento aggiuntivo per contenere il rischio immediato di crolli. Per contrastare l'erosione sul fronte che va da Balai ad Abbacurrente, sarebbero necessari più di 10 milioni di euro. L'amministrazione comunale ha chiesto alla Regione 3 milioni per gestire l'emergenza provocata da questa stagione particolarmente piovosa.

Il personale tecnico del Comune sta eseguendo sopralluoghi quotidiani per monitorare il costone, e contestualmente predisponendo la richiesta alla Regione per l'intervento in emergenza.

Porto Torres, 02/02/2021

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Trasparenza Tari

Servizio di gestione dei rifiuti urbani

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi