Esteso all'Asinara il servizio di raccolta dei rifiuti urbani

Da lunedì 15 luglio via alla raccolta e alla pulizia delle aree sensibili. Previsto anche lo spazzamento quotidiano della strada.

All’Asinara comincia il servizio estivo permanente di raccolta dei rifiuti da parte del gestore del servizio nel territorio urbano. Gli addetti alla raccolta sbarcheranno lunedì sull’isola che in questo periodo dell’anno è una delle mete scelte dai turisti del Nord Ovest della Sardegna sia per le escursioni giornaliere, sia per periodi di vacanza più lunghi.

La società incaricata si occuperà del ritiro dei rifiuti e trasferirà sull’Asinara anche un mezzo attraverso cui effettuare lo spazzamento automatizzato della strada. Il personale si occuperà, inoltre, della pulizia dei punti maggiormente frequentati dai visitatori. «Il servizio – sottolinea il sindaco Beniamino Scarpa – è indispensabile in un’isola in cui di anno in anno sta crescendo il numero dei visitatori. Sono tante le offerte di visita a disposizione dei turisti e stiamo incrementando anche i punti di ristoro. Per questo si rende necessaria nel periodo estivo una presenza quasi permanente del personale, in vista dell’estensione graduale della raccolta differenziata all’Asinara, il cui progetto sarà concluso nei prossimi mesi». L’amministrazione comunale ha provveduto, grazie a un finanziamento ministeriale, all’acquisto di cestini, cassoni, composter e altre attrezzature che consentiranno di creare le isole ecologiche nelle diverse località dell’isola. Il posizionamento dovrà comunque essere concordato con gli enti competenti, in rispetto delle normative ambientali vigenti che regolano l’area protetta. Nel frattempo, per quest’estate, sarà garantito il tradizionale servizio di smaltimento dei rifiuti, con la presenza costante del mezzo di spazzamento automatizzato. «Stiamo lavorando quotidianamente affinché venga garantito il regolare svolgimento di ogni attività utile per gli operatori e per i visitatori, come la raccolta dei rifiuti. Il mantenimento dei servizi essenziali, in un momento in cui le risorse a disposizione degli enti locali sono in costante diminuzione – conclude il sindaco Beniamino Scarpa – è fondamentale per il funzionamento dell’intero sistema di fruizione dell’Asinara».

Porto Torres, 13/07/2013

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi