Finanziata con 5 milioni di euro la riqualificazione della cittadella sportiva

L'intervento è stato presentato questa mattina in conferenza stampa

È stato finanziato con 5 milioni di euro il progetto del presentato dal Comune di Porto Torres per riqualificare la cittadella sportiva di via delle Vigne. Lo scorso 27 maggio l'amministrazione aveva risposto al bando di rigenerazione urbana pubblicato dal ministero dell’Interno insieme ai ministeri dell’Economia e delle Finanze, delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile (dipartimento Infrastrutture). L'obiettivo del bando era finanziare progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, insieme al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.

I comuni con popolazione tra 15mila e 50mila abitanti potevano chiedere fino a un massimo di 5 milioni di euro. Sono 483 gli enti locali italiani che sono stati premiati da questo finanziamento. L'idea del comune è di riqualificare i campi 2 e 3 - attualmente in terra battuta - stendendo il tanto atteso manto in sintetico (2 milioni e 200mila euro), costruire due tensostrutture polivalenti dietro l'ex bocciodromo (2 milioni di euro) e un centro fitness (800mila euro). Il tutto migliorando l'accessibilità alle strutture delle persone con disabilità. Il ministero mette tempi serrati: prender subito il via la progettazione e i lavori dovranno essere appaltati entro il giugno del 2023. L'opera dovrà essere conclusa entro il 2026.
"Non potevamo lasciarci sfuggire questa opportunità - dichiara l'assessora allo Sport Simona Fois - perché ci consentirà di cambiare l'aspetto di un'area degradata. Il progetto di riqualificazione è di fatto già iniziato con il rifacimento de manto erboso del campo 1 e la costruzione del nuovo impianto di irrigazione, i cui lavori sono in corso, l'omologazione della pista di atletica i cui fondi sono stati recuperati dall'avanzo di bilancio, e diversi lavori di manutenzione che negli ultimi mesi hanno interessato i campi 2 e 3. Abbiamo messo la riqualificazione delle strutture sportive tra le priorità dell'amministrazione: ne sono una prova i lavori al Palamura (nuovi parquet e illuminazione, rifacimento bagni e così via), e i fondi messi a disposizione per la bonifica del bocciodromo. Qualcuno sosteneva che sullo sport stavamo scrivendo un libro dei sogni: stiamo dimostrando che è possibile cambiare le cose".
L'assessora Fois sottolinea come questo risultato sia il frutto di un lavoro di squadra: "È l'indirizzo fornito dal sindaco Mulas, che punta molto sulla capacità di fare gruppo. Lo ringrazio per il supporto, insieme all'assessora ai Lavori pubblici Maria Bastiana Cocco, ai presidenti delle commissioni Sport e Urbanistica, Antonello Cabitta e Gavino Sanna, e soprattutto gli uffici tecnici che su questo progetto, come su tutto il resto, stanno mettendo il cuore. Li aspetta un lavoro complesso e scadenze stringenti per dare un nuovo volto alle nostre strutture e rendere Porto Torres un punto di riferimento per chi pratica sport nel Nord Ovest della Sardegna".

Porto Torres, 07/01/2022

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Trasparenza Tari

Servizio di gestione dei rifiuti urbani

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi