Fondi per i progetti di sostegno e per il servizio civico: approvati gli indirizzi

La Giunta comunale stabilisce la ripartizione. Più di 160 le famiglie che saranno aiutate con i finanziamenti.

La Giunta comunale ha stabilito la ripartizione dei fondi del programma di contrasto alle povertà, una misura che prevede il sostegno delle famiglie indigenti attraverso contributi diretti o sottoforma di servizi di pubblica utilità per il Comune di Porto Torres. Il fondo regionale è stato incrementato sino ad arrivare a 272mila euro.

«Nella nostra città aumentano, purtroppo, le famiglie in difficoltà economica. È stato perciò opportuno definire l’incremento dei fondi per questa linea d’intervento. Ora potremo distribuire in maniera equa il finanziamento e dare un sostegno a coloro che hanno bisogno», sottolinea il sindaco Sean Wheeler. Il progetto prevede sia l’erogazione di contributi che di sussidi in cambio di ore destinate al servizio civico. «Abbiamo deciso – spiega l’assessore alle Politiche sociali, Sebastiano Sassu – di utilizzare una parte dei fondi per le azioni di sostegno economico, progetti personalizzati di aiuto e contributi economici per l’abbattimento dei servizi essenziali. Un’altra parte del finanziamento verrà impegnata per il progetto del servizio civico. Grazie a questa rimodulazione circa centosessanta famiglie potranno usufruire di un sussidio per alcuni mesi, fornendo in cambio alla comunità servizi utili come la pulizia, il decoro delle aree urbane e svolgendo ulteriori attività all’interno del Comune di Porto Torres. È un modo per dare anche maggiore dignità alle persone, favorendo la loro aggregazione e creando le basi per un reinserimento sociale».

L’assessore ricorda che «per quanto riguarda il servizio civico si attingerà dalla graduatoria pubblica redatta quest’anno con criteri specifici. Abbiamo chiesto, infatti, di tutelare chi negli anni non ha mai fruito di contributi dai Servizi sociali e coloro che ne hanno usufruito in forma minore e per meno tempo. Inoltre, nessun componente del nucleo familiare ammesso a partecipare al servizio civico potrà usufruire nello stesso periodo di altri programmi d’inserimento lavorativo e sociale sostenuti da finanziamenti pubblici, come il cantiere di forestazione. È dovere di un’amministrazione pubblica distribuire equamente le risorse a disposizione della collettività, e noi lo stiamo facendo. Nei prossimi mesi – conclude Sebastiano Sassu – la linea d’intervento sarà integrata da ulteriori fondi che la Giunta comunale, come in questo caso, continuerà a ripartire tenendo conto dei bisogni, quelli reali e concreti, manifestati dai cittadini che si rivolgono ai Servizi sociali».

Porto Torres, 21/01/2016

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi