Il Comune di Porto Torres diventerà “Plastic free”

Sarà accolto l’appello del Ministro dell’Ambiente Costa: via la plastica da tutti gli uffici comunali.

Stop alla plastica monouso negli uffici comunali, con particolare riguardo agli articoli acquistati per mezzo di distributori automatici e somministrazione di cibi e bevande. La Giunta comunale nella prossima riunione approverà una specifica delibera, raccogliendo la “sfida” lanciata recentemente dal Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa. L’istituzione dovrà dare il buon esempio nella battaglia per l’eliminazione della plastica inquinante che violenta il mare e l’ambiente.

«Si tratta di un provvedimento di buon senso già adottato qualche mese fa dal Ministro dell’Ambiente. L’Amministrazione comunale di Porto Torres ha deciso di adeguarsi e raccogliere la sfida, prevedendo la graduale eliminazione delle apparecchiature per la distribuzione della plastica negli uffici comunali e nelle scuole. Ma non solo: la riduzione del materiale dovrà riguardare anche l’isola dell’Asinara e le attrezzature deteriorate dell’Amministrazione che dovranno essere sostituite con altre in materiale ecocompatibile», sottolinea l’Assessora all’Ambiente, Cristina Biancu. «Gli effetti che la dispersione della plastica ha sull’ambiente sono sotto gli occhi di tutti e dobbiamo avviare un processo virtuoso ed educativo partendo dal miglioramento dei nostri comportamenti quotidiani. Per questo – aggiunge il Sindaco Sean Wheeler – raccogliamo con entusiasmo l’appello del ministro Costa. Con questa delibera daremo mandato agli uffici di avviare una graduale azione di riduzione degli imballaggi in tutti gli stabili».

Il documento in fase di approvazione prevede l’eliminazione da tutti gli uffici comunali degli articoli di plastica monouso, con particolare riguardo a quelli legati alla vendita diretta o per mezzo di distributori automatici e alla somministrazione di cibi e bevande. I vari settori dovranno seguire un percorso con obiettivi precisi individuati, monitorati e relazionati per ogni anno, al fine di ridurre al minimo l'utilizzo sino alla completa eliminazione della plastica all'interno del Comune. La vendita e l’utilizzo della plastica monouso dovrà essere eliminata progressivamente anche dall'isola dell'Asinara. Le transenne e altri beni dell'Amministrazione, ormai deteriorati e da acquistare ex novo, dovranno essere sostituite con beni di diverso materiale. Il Comune di Porto Torres dovrà, inoltre, impegnarsi a promuovere una campagna di informazione e di sensibilizzazione per tutti i dipendenti dell’ente, delle aziende partecipate, delle scuole e delle aziende/cooperative in relazione ad appalti di servizi socio-sanitari stipulati con somministrazione di cibi e bevande. La delibera sarà trasmessa al Ministero dell’Ambiente, alla Rete Metropolitana del Nord Sardegna e ai Comuni che ne fanno parte, all’Ente Parco, ai Dirigenti Scolastici e ai Responsabili di Settore, affinché siano spinti anch’essi ad aderire alla campagna Plastic Free Challenge.

CS US 22/2019

Porto Torres, 27/03/2019

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi