Il ministro dell'Ambiente firma il primo decreto di bonifica per il sito di Porto Torres

Il commento del sindaco Beniamino Scarpa: «È un fatto storico».

Arriva il via libera ai primi progetti di bonifica del sito d’interesse nazionale di Porto Torres. Il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ha firmato il decreto che autorizza l’avvio dei lavori previsti dal progetto operativo di bonifica e trattamento delle acque di falda. L’importo dell’intervento è stimato in circa 125 milioni di euro. «Dopo anni la bonifica del sito industriale diventa un fatto concreto. È evidente l’accelerazione impressa alle bonifiche in questi ultimi mesi – commenta il sindaco Beniamino Scarpa – e ringrazio tutte le istituzioni coinvolte e la Syndial per l’attenzione mostrata verso il sito di Porto Torres».

I primi progetti di bonifica erano stati approvati nel corso della Conferenza di servizi decisoria del 14 ottobre 2011. Era necessaria la firma del ministro per dare il via libera all’iter degli interventi. I lavori di bonifica e trattamento delle acque di falda, come previsto dal decreto, dovranno iniziare entro quattro mesi. «Per la nostra città si tratta di una decisione storica: dopo anni – aggiunge il sindaco – si comincia a concretizzare la fase del risanamento delle aree inquinate. In questi mesi abbiamo intensificato i rapporti con gli enti coinvolti. I vertici dell’Eni sono giunti più volte in città per illustrare al Consiglio comunale e ai cittadini il cronoprogramma degli interventi, fatto che non era mai accaduto prima. Ora si apre la fase operativa: il decreto autorizza la costruzione dell’impianto Taf da 500 metri cubi l’ora, che dovrà garantire il risanamento delle acque di falda». Il cronoprogramma delle bonifiche che Syndial dovrà effettuare nei prossimi anni prevede, ad oggi, una spesa totale di circa 530 milioni di euro. Nel corso delle riunioni che si sono tenute nei mesi scorsi in Consiglio comunale l’azienda aveva confermato, inoltre, la volontà di mettere a disposizione delle altre imprese che intendono insediarsi nel territorio di Porto Torres le aree inutilizzate del petrolchimico. «È attesa nelle prossime settimane – conclude Beniamino Scarpa – anche la firma dei decreti di bonifica relativi agli altri progetti recentemente approvati nella conferenza dei servizi del 14 ottobre scorso».

Porto Torres, 10/11/2011

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi