Il ricordo di Salvatore Cabitta nel 55esimo anniversario della sua uccisione

Il messaggio del presidente del Consiglio comunale Franco Satta, a nome di tutta l'assemblea civica, e del sindaco Massimo Mulas.

Il 24 luglio di 55 anni fa il finanziere turritano Salvatore Cabitta rimase vittima di un agguato terroristico in Alto Adige. Questo sacrificio gli valse il conferimento alla memoria del Vittoriano d'Oro e della Medaglia d'Oro al Merito Civile. Nell'anniversario della sua uccisione, il presidente del Consiglio comunale Franco Satta, a nome di tutta l'assemblea civica, e il sindaco Massimo Mulas rivolgono questo messaggio alla cittadinanza: "A distanza di tanti anni è giusto tenere viva la memoria di questo figlio speciale di Porto Torres. Aveva solo 25 anni ed è morto lontano dalla sua terra vittima di un atto vile come lo sono tutte le azioni terroristiche. Era giovane, carico di speranze e di progetti per il futuro. La nostra comunità non lo ha mai dimenticato e lo indica ancora come modello per i giovani che vogliano servire la comunità. Soprattutto in questo momento difficile e denso di preoccupazioni per il futuro, il suo esempio di dedizione e sacrificio è un'eredità che tutti insieme dobbiamo raccogliere e tramandare".

Porto Torres, 23/07/2021

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Trasparenza Tari

Servizio di gestione dei rifiuti urbani

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi