Il servizio medico all'Asinara: bilancio stagionale

Per la seconda stagione consecutiva medici, soccorritori e mezzi hanno presidiato l'isola grazie a un accordo tra Comune, Parco, Capitaneria, Asl e Cisom.

I numeri degli interventi eseguiti dal presidio sono stati presentati nella Casa comunale a Cala d’Oliva (ex infermeria del carcere), ristrutturata di recente e nell’occasione aperta per la prima volta ufficialmente. Le statistiche confermano l’importanza del presidio medico sull’isola a servizio di turisti e operatori: gli interventi totali sono stati 174 dal 29 giugno, di cui 51 codici bianchi, 122 codici verdi e un codice giallo. L’ultimo codice riguardava una sutura multipla eseguita all’interno dell’ambulatorio e il successivo trasporto a Stintino con un mezzo della Guardia costiera.

Numerosi gli interventi per le punture di insetti o per le punture in acqua (ma in calo rispetto alla scorsa estate grazie al piano di allontanamento delle vespe attuato dall'Ente Parco), 30 ferite medicate e 33 traumi di altro genere. Il resto degli interventi riguardavano dolori acuti, malori indefiniti, colpi di calore, eritema solare e infezioni. Il servizio ha garantito la presenza sanitaria, 24 ore su 24, nell'isola e in tanti casi ha svolto anche un ruolo non solo di emergenza, ma anche di medicina generale, contribuendo a "salvare" con una semplice somministrazione farmacologica la giornata di vacanza di tanti turisti.

Dal 29 giugno al 15 settembre si sono avvicendati quindici medici volontari, provenienti da tutta Italia, dieci infermieri e 15 soccorritori. «La sperimentazione iniziata lo scorso anno è proseguita con successo - ha sottolineato il sindaco Beniamino Scarpa durante la conferenza stampa che si è svolta all'Asinara - grazie a un protocollo d’intesa sottoscritto da Comune, Ente Parco, Cisom, Capitaneria di Porto e Asl, che ha permesso di superare il problema storico del medico sull’isola parco. Ora presenteremo un progetto alla Regione, per poter avere un servizio maggiormente strutturato da maggio a settembre».

Alla conferenza, oltre al sindaco, hanno partecipato il consigliere delegato all'Asinara, Gilda Usai, il direttore dell'Ente Parco, Pierpaolo Congiatu, il Comandante in seconda della Capitaneria, Donato Ostuni, il responsabile nazionale del Cisom, Mauro Casinghini, e il responsabile locale del Cisom, Alberto Masala.

Porto Torres, 16/09/2013

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi