Indotto dell'area produttiva, siglato l'accordo con l'Insar

Il personale delle aziende delle manutenzioni che operavano nel petrolchimico riceverà un bonus di 250 euro mensili.

I lavoratori dell’indotto dell’ex petrolchimico potranno beneficiare fino al 31 dicembre di un “bonus” integrativo di 250 euro per non meno 20 ore di attività formativa presso gli enti locali. Si tratta del primo step dell’accordo sul progetto chimica verde, condiviso e siglato ieri in Regione. L'accordo prevede inizialmente, per i lavoratori interessati e che sono in possesso dei requisiti previsti, un piano formativo di circa 120 ore di attività da svolgersi entro il 31 dicembre.

L’attività formativa verrà suddivisa in due parti: una teorica gestita direttamente da Insar, che verrà svolta in aula, e una pratica relativa al percorso formativo “on the job” che verrà svolta presso gli enti che ospiteranno i lavoratori e li affiancheranno nelle attività già individuate nei progetti di utilizzo. Le organizzazioni dei lavoratori hanno formulato una richiesta, sostenuta dal Comune di Porto Torres, mirata alla prosecuzione dei percorsi “on the job” anche nei mesi successivi. Il Comune di Porto Torres, con 29 unità lavorative, è quello maggiormente coinvolto. I lavoratori si occuperanno di attività legate al decoro e alle manutenzioni nel territorio comunale.

Porto Torres, 12/11/2013

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi