La "Barcolana turritana" tra sport e solidarietà

Dieci associazioni coordinate dalla Fidapa di Porto Torres in campo per la ricerca sulle malattie rare.

Sport e solidarietà a braccetto per finanziare la ricerca sulle malattie rare. La Fidapa di Porto Torres, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e dell’Università di Sassari, ripropone la Barcolana Turritana, manifestazione giunta all’ottava edizione che si svolgerà l’otto e il nove agosto. L’evento è stato presentato questa mattina nel Palazzo del Marchese.

Più di duecentocinquanta atleti e decine di amatori saranno impegnati nelle prove di canottaggio, pesca, pugilato, nuoto, corsa, barca a vela, tennis, tennis tavolo e calcio balilla. Una maratona dello sport che inizierà venerdì 8 agosto con una suggestiva fiaccolata sul mare, in canoa nel Lungomare Balai, dalle ore 20, e con la passeggiata notturna che prevede le esibizioni del gruppo folk Li Bainzini Etnos e degli artisti di Parada. Sabato 9 agosto, per tutta la giornata, sulla costa si svolgeranno le gare della Barcolana. Alle 6 partirà la gara di pesca; alle 9, alla Renaredda, è prevista l’esibizione di boxe; alle 9.30 nella spiaggia di Balai comincerà la gara di nuoto; alle 10.30 sarà dato il via alla gara di corsa sul Lungomare, davanti allo Scogliolungo; alle 11 gli atleti speciali del Progetto Albatross effettueranno la traversata Renaredda-Scogliolungo e alla stessa ora inizierà la gara di canoa; alle 11.30 sul campo di gara scenderanno le barche a vela latina per la tradizionale veleggiata; alle 15 al Tennis club si svolgeranno i tornei di tennis e tennis tavolo e alle 16 i virtuosi del calcio balilla si esibiranno nel bar Carpe Diem. Le premiazioni si svolgeranno presso la palestra del Boxing club “Alberto Mura”, in via delle Vigne, alle 20. Le associazioni che collaborano all’iniziativa sono: Piscine Libyssonis, Asso.ve.la., Ka.no.sar., Tennis club Porto Torres, Scout Cngei, Consulta del Volontariato, Lega navale italiana, La Prana, Boxing club Alberto Mura, Palestra Asd Turris Battista Martellini.

«Per l’ottavo anno la Fidapa promuove un appuntamento che è entrato a far parte del programma della nostra estate – ha sottolineato l’assessore allo Sport, Costantino Ligas – e che coniuga perfettamente l’attività sportiva e la solidarietà, mettendo in evidenza ancora una volta il dinamismo delle nostre associazioni nella realizzazione di appuntamenti di qualità e spessore». Il ricavato andrà a favore della ricerca delle malattie rare «che sosteniamo in ricordo di una nostra socia concittadina, Elisabetta Fara – ha sottolineato la presidentessa della Fidapa di Porto Torres, Maria Lucia Fancellu – venuta a mancare nel 2004 proprio a causa di una patologia rara e che è stata la prima manifestare una volontà di impegno verso malattie come queste, prive di finanziamenti per la ricerca». Alla conferenza è intervenuto anche il delegato rettoriale allo Sport per l’Università di Sassari, Piero Canu, il quale ha portato i saluti del rettore. Canu ha evidenziato l’importanza della Barcolana Turritana anche come stimolo per i giovani ricercatori a cimentarsi nella ricerca sulle malattie rare. Sarà presente alla manifestazione la presidentessa del Distretto Sardegna della Fidapa, Rosalba Crilissi. Per informazioni la segreteria è contattabile al numero 339 2812251 e all’indirizzo e-mail fidapaportotorres@gmail.com.

Porto Torres, 07/08/2014

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi