La Polizia Locale a Preci: un sostegno alle popolazioni terremotate

La Giunta comunale ha autorizzato l'invio del contingente nella cittadina umbra colpita dal sisma.

Nei luoghi colpiti dal terremoto, per aiutare le popolazioni ed effettuare le attività di supporto alla Protezione civile. La Polizia Locale di Porto Torres è arrivata oggi nei borghi dell'epicentro del sisma del 30 ottobre: è stata costituita a Preci, paese a pochi chilometri da Norcia, in Umbria, la base operativa. È lì che ogni quindici giorni si alterneranno gli uomini del Comando di Porto Torres. La Giunta comunale ha deliberato, infatti, la partecipazione del personale che opererà in prima linea assieme ad altri Comuni dell'Isola.

«Abbiamo deciso di dare il nostro sostegno a questa nobile causa attraverso il Comando di Polizia Locale che sarà presente nelle zone colpite dal terremoto. L'iniziativa si svolge in collaborazione con diversi comuni del territorio e in totale intesa con l'Anci e la Direzione di Comando e controllo operativa a Rieti», sottolinea il Sindaco Sean Wheeler. «Ogni quindici giorni si alternerà una nostra unità – aggiunge il Sindaco – per cui faccio appello anche alle aziende locali: chi ha disponibilità di tutto ciò che può servire al fabbisogno delle popolazioni terremotate può mettersi in contatto con la Polizia Locale per pianificare eventuali donazioni e modalità di consegna. La tragedia che ha colpito il Centro Italia non può lasciarci indifferenti e vogliamo attuare tutte quelle azioni utili a far sentire alle popolazioni la vicinanza di un Comune come il nostro, distante fisicamente ma comunque pronto a dare un sostegno a chi ha perso tutto». «Le unità di Porto Torres lavoreranno in squadra con i colleghi di Alghero e Ittiri, organizzandosi per essere autonomi anche nella logistica – spiega il comandante della Polizia Locale, Katia Onida – in modo da garantire il massimo aiuto richiesto. Quattro unità operative con due pick-up di Alghero e Florinas e un camper finanziato dall'Unione dei Comuni del Coros, garantiranno la presenza per i primi quindici giorni. Al momento sono cinque le unità del nostro comando che si sono offerte di partecipare. Saremo presenti in uno dei borghi più colpiti, quello di Preci. La rete degli operatori della Polizia Locale della Sardegna nel Centro Italia è ampia, attualmente interessa undici comuni (Alghero, Porto Torres, Sorso, Sennori, Ittiri, Olmedo, Uri, Florinas, Mara, Muros e Monserrato) e le unioni dei Comuni del Coros e di Villanova. Questa sinergia di intenti mette in evidenza lo straordinario spirito solidaristico della nostra Isola, pronta a mettersi a disposizione – conclude Katia Onida – con i suoi uomini, che mostrano grande dedizione e spirito di servizio».

Porto Torres, 08/11/2016

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi