Medici del Cisom a Cala d'Oliva (Asinara), nello stabile del Comune di Porto Torres

Il Sindaco: «Il servizio integra quello Asl. Il cronoprogramma dell'associazione prevede l'avvio dal 28 luglio».

«Lo stabile di Cala d'Oliva del Comune di Porto Torres sarà concesso al Cisom per implementare il servizio medico Asl già presente a Cala Reale. Il cronoprogramma fornito dallo stesso Cisom prevede l'inizio del servizio il 28 luglio. Abbiamo rispedito la bozza di convenzione apportando le nostre modifiche e siamo pronti a sottoscriverla assieme al Parco dell'Asinara, alla Capitaneria, alla Asl e alla stessa associazione coinvolta nel progetto. Non ci sono perciò ritardi e stiamo procedendo regolarmente». Il Sindaco Sean Wheeler fornisce alcune precisazioni in seguito a quanto apparso nei giorni scorsi sugli organi di stampa in merito all'implementazione del servizio medico all'Asinara anche nella località di Cala d'Oliva.

«Dall'inizio del mese di luglio – ricorda il Sindaco – il servizio medico giornaliero è stato preso in carico dalla Asl, nell'ambulatorio di Cala Reale, aperto nell'intervallo orario tra il primo approdo e l'ultima partenza del traghetto della continuità territoriale da Porto Torres. Dopo numerosi confronti, richieste e continue sollecitazioni da noi inoltrate sin dall'inizio del mandato, siamo finalmente riusciti a chiudere, almeno per la stagione estiva, una partita che aveva visto per anni il Comune di Porto Torres e il Parco dell'Asinara sostituirsi alla Regione finanziando direttamente il servizio, svolto in collaborazione con la Capitaneria di Porto e il Cisom». In accordo con gli altri enti, in questa stagione estiva all'Asinara ci sarà un potenziamento ulteriore tramite un presidio sanitario anche a Cala d'Oliva, con i medici del Cisom che dovranno garantire la reperibilità nell'arco delle 24 ore. «La bozza di Convenzione su quest'ultimo progetto – aggiunge Sean Wheeler – è stata spedita al nostro ente in data 13 luglio 2017. Abbiamo definito i dettagli tecnici e amministrativi sugli oneri a carico del Comune di Porto Torres, senza ritardi, poiché lo stesso Cisom, nella bozza, ha previsto l'attivazione del servizio dal 28 luglio. Nello stabile di Cala d'Oliva gli operai dell'Ufficio Manutenzioni hanno già provveduto a trasportare i letti, a sostituire parti della serratura che non erano perfettamente funzionanti e a portare le chiavi consegnate ai medici e ai soccorritori. Con la sottoscrizione da parte del Parco dell'Asinara, della Asl e della Capitaneria il servizio potrà perciò partire come da cronoprogramma stabilito proprio dal Cisom. Per il futuro l'auspicio è che la Regione prenda in carico anche questo servizio, istituzionalizzandolo con una convenzione almeno triennale – conclude il Sindaco di Porto Torres – in modo da garantire un presidio sanitario più stabile per visitatori e lavoratori».

Porto Torres, 21/07/2017

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi