"Musica, Maestro!": quattro concerti per gli ottant'anni del Maestro Antonio Sanna

Sei cori si alterneranno sull’altare della chiesa Cristo Risorto e della Basilica di San Gavino.

Quattro concerti per gli ottant’anni del Maestro Antonio Sanna. È un regalo di compleanno speciale quello che i Cantori della Resurrezione hanno voluto fare al loro direttore. Un regalo in musica, ovviamente, con quattro serate patrocinate dall’amministrazione comunale che si svolgeranno nella chiesa di Cristo Risorto (15, 18 e 19 maggio) e nella Basilica di San Gavino (20 maggio).

L’evento è stato presentato questa mattina nella sala Consiglio del Comune di Porto Torres. «È un avvenimento speciale – ha sottolineato l’assessore alla Cultura, Margherita Diana – perché è speciale l’occasione. L’idea dei Cantori della Resurrezione di festeggiare in musica il loro Maestro è stata accolta subito, e con entusiasmo, dall’amministrazione comunale». «Abbiamo invitato sei corali provenienti da varie parti della Sardegna: Laeti Cantores e Collegium Karalitanum di Cagliari, il coro Città di Olbia, il Complesso vocale di Nuoro, la Schola Cantorum Pietro Allori di Alghero e la Corale Rossini di Sassari. Parteciperanno alla rassegna – aggiunge il Presidente dei Cantori della Resurrezione, Paolo Gaspa – anche l’organista Giovanni Solinas e l’Ars Musicandi Ensemble». I cori, il 18 e il 19 maggio, canteranno i brani della tradizione popolare sarda scritti e rielaborati dal Maestro Antonio Sanna. Il concerto d'apertura, che si svolgerà il giorno del suo ottantesimo compleanno, il 15 maggio, sarà dedicato alla comunità parrocchiale di Cristo Risorto, da lui fondata e tutt'oggi seguita in qualità di parroco. In quell’occasione i Cantori della Resurrezione proporranno delle Cantate di Bach per coro e organo, accompagnati dall'organista Giovanni Solinas. La chiusura dei festeggiamenti è prevista per domenica 20 maggio nella Basilica di San Gavino, con i Cantori della Resurrezione che eseguiranno una Messa e alcune Cantate di Mozart per coro e orchestra, accompagnati dall'Ars Musicandi Ensemble. Nel corso delle prime tre serate, che si svolgeranno nella chiesa di Cristo Risorto, Eugenio Cossu, ex sindaco di Porto Torres, racconterà come è cambiata la città durante i 53 anni di presenza di don Sanna a Porto Torres. «Il Maestro Sanna è ormai portotorrese nel profondo – ha detto Eugenio Cossu – ed è una persona che ha avuto e ha ancora oggi un ruolo fondamentale nella fede e nella cultura di Porto Torres». «Questo periodo trascorso con i Cantori della Resurrezione è stato per me un “paradiso” – ha affermato il Maestro – e anche se inizialmente ero scettico sullo svolgimento di questa manifestazione il loro entusiasmo mi ha contagiato e mi ha fatto cambiare idea. Sono ragazzi che mostrano in modo costante il loro impegno e l’affiatamento tra me e loro – ha concluso don Sanna – e alla base degli attestati di stima che riceviamo al termine dei nostri concerti». Il primo appuntamento con “Musica, Maestro” è per il 15 maggio, alle ore 20,45, nella chiesa di Cristo Risorto.

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi