Partono i progetti educativi "Agorà" rivolti ai giovani

A Porto Torres si punta sull’arte creativa e sulla formazione. Quattro i progetti finanziati nell’ambito del Plus.

Creatività, sport e socializzazione: sono gli elementi che quest’anno accomunano i quattro progetti di “Agorà” rivolti ai giovani dagli 11 ai 29 anni, presentati questa mattina nella sala conferenze del Palazzo del Marchese.

Agorà si propone ampliare le opportunità di socializzazione e aggregazione e si configura come un contenitore di iniziative che spaziano dall'arte, alla musica, allo sport, ai laboratori ad indirizzo formativo per garantire il diritto al tempo libero e contrastare l'insorgere di circuiti giovanili chiusi e “patologici”. Il Presidente della Commissione Servizi sociali, Pietro Satta, ha sottolineato «l’importanza dei progetti socio-educativi selezionati nell’ambito del Plus, il Piano Locale Unitario di Servizi realizzato dai Comuni di Sassari, Porto Torres, Stintino e Sorso. Sui 19 progetti finanziati nel territorio, 4 sono proposti dalle associazioni cittadine. Questo fatto denota che a dispetto delle difficoltà esiste a Porto Torres un tessuto sociale vivo e attivo. È importante anche il ruolo svolto dai nostri Servizi comunali, che lavorano non solo per contrastare il disagio quotidiano ma anche per individuare le più adatte forme di attuazione delle politiche giovanili». «Quest’anno – ha spiegato il funzionario dei Servizi sociali, Marcello Tellini – è stato dato un taglio prettamente formativo ai progetti di Agorà. Ci saranno corsi che consentiranno di ottenere una certificazione e altri che permetteranno di acquisire, attraverso lo sport, le competenze per lo svolgimento di alcuni mestieri. Nei progetti verranno inseriti, inoltre, giovani in situazione di disagio». L’associazione culturale Mana (manaassociazione@hotmail.it) propone “Act 3”, un laboratorio teatrale per giovani dagli 11 ai 15 anni che sarà svolto nella Casa delle Associazioni e che prevede la realizzazione di uno spettacolo finale nella sala Canu. L’associazione Progetto Filippide (progettofilippide.sardegna@gmail.com) attiverà il corso “Diventa operatore del Progetto Filippide” rivolto ai ragazzi dai 22 ai 29 anni: attraverso alcune lezioni teoriche saranno approfonditi i temi della disabilità e con la pratica sportiva, sulla pista d’atletica, si realizzeranno forme di integrazione tra i ragazzi normodotati e i diversamente abili. Con il “Progetto giovani” dell’associazione XL Center (info@xlcenter.it) si promuoverà tra i giovani di età compresa fra 22 e 29 anni la pratica dell’attività sportiva. La frequenza del corso permetterà di ottenere la certificazione di “aiutante di sala”, riconosciuta dal Coni, e propedeutica al mestiere di “Personal trainer”. “Antichi mestieri per nuove generazioni” è il titolo del corso per persone di età compresa fra 16 e 21 anni, attivato dall’associazione Equitazione Porto Torres (marialaura75@tiscali.it) in cui saranno illustrati tutti i mestieri che ruotano attorno al mondo dell’equitazione: dall’artiere che cura le attività di manutenzione delle strutture e di addestramento e cura del cavallo al maniscalco che si occupa delle ferrature. Anche in questo caso saranno svolte lezioni teoriche e pratiche.

Porto Torres, 31/01/2014

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi