Pasquetta nella baia di Balai con la musica della PFM

Una delle più celebri band del panorama internazionale animerà la prima edizione del Balai Festival.

La PFM per il battesimo della Pasquetta nella baia di Balai. Sarà il gruppo rock italiano più famoso al mondo ad accendere la prima edizione del Balai festival “Pasquetta alla chiesetta”, nel luogo conosciuto proprio per la presenza della caratteristica chiesa a picco sul mare. L’amministrazione comunale ha individuato la baia, le aree verdi circostanti e tutta la fascia costiera come sito ideale per il lancio di una nuova iniziativa mirata a valorizzare uno degli angoli più belli e più suggestivi della città.

Il concerto gratuito della Premiata Forneria Marconi sarà l’atto finale di una giornata che si preannuncia ricca di appuntamenti. «Vogliamo sperimentare un possibile modello di fruizione di quella zona, che ha un valore storico, ambientale e paesaggistico di rilievo», ha sottolineato il sindaco Beniamino Scarpa durante la conferenza stampa che si è svolta questa mattina nel Palazzo del Marchese. «È una sfida importante, che presuppone un grande sforzo e un grande lavoro da parte dell’ente e delle associazioni che verranno coinvolte nei prossimi giorni. Sicuramente la presenza di una formazione celebre della musica italiana e internazionale sarà un importante elemento d’attrazione», ha aggiunto il sindaco. «Balai è un luogo splendido, ma forse ancora poco conosciuto al di fuori del nostro territorio. Offre tante opportunità per gli amanti del mare, per gli amanti dei parchi e per chi ama trascorrere del tempo libero con il proprio animale da compagnia. Ci sono cale, scogliere, parchi e aree per i quattrozampe. Con una manifestazione come questa, che comincerà dalla mattina con tanti eventi di contorno, il ritorno d’immagine per la nostra città sarà elevato. Stiamo coinvolgendo anche gruppi, associazioni e operatori locali per creare momenti d’intrattenimento nell’arco di tutta la giornata, invogliando i visitatori a trascorrere tutta la Pasquetta a Porto Torres», ha affermato l’assessore allo Spettacolo, Costantino Ligas.

«La PFM non ha certo bisogno di presentazioni – ha aggiunto l’assessore – e lo spettacolo che si terrà nel Parco di Balai sarà di altissimo livello e di grande qualità». La rock band salirà sul palco nella serata del 21 aprile e proporrà uno show in due parti: “PFM canta De Andrè”, con i brani più significativi dello storico tour realizzato nel 1979 con il cantautore genovese, e “PFM Anthology”, una serie di pezzi celebri della rock band italiana più famosa nel mondo. «Tante persone – hanno sottolineato Toto Gaviano e Roberta Cogotti dell’associazione  organizzatrice La Via del Collegio – potranno scoprire l’esistenza di un luogo suggestivo come Balai grazie all’effetto traino del concerto. La PFM approderà a Porto Torres il 21 aprile, di ritorno dalla tappa di Miami del tour internazionale. Già da ciò si può comprendere quale sia la portata di questo evento». Alla conferenza di presentazione ha partecipato anche il Presidente del Consiglio comunale, Ivan Cermelli, il quale, dopo aver portato il saluto dei consiglieri, ha sottolineato che «nonostante i grandi sacrifici richiesti agli enti locali, in pochi mesi sono stati organizzati eventi promozionali come le World series of boxing e il concerto di Massimo Ranieri. Anche la Pasquetta e il concerto della PFM – ha concluso Cermelli – contribuiranno a promuovere l’immagine turistica di Porto Torres».

Porto Torres, 27/03/2014

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi