Porto, il sindaco incontra il Commissario dell'authority

Confronto istituzionale nella sede della Capitaneria di Porto tra Sean Wheeler e Pietro Preziosi.

Primo incontro ufficiale, a Porto Torres, tra il Sindaco ed il nuovo Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale del Nord Sardegna. Questa mattina, il primo cittadino Sean Christian Wheeler ed il Comandante Pietro Preziosi hanno avviato quello che, per entrambe le parti, è considerato un fondamentale ed imprescindibile confronto sullo sviluppo del principale scalo del nord ovest sardo e sulle importanti ricadute economiche e sociali sulla città. Diversi gli argomenti in agenda durante la proficua mattinata di confronto nella sede della Capitaneria di Porto, alla presenza del comandante Marco Nobile, della struttura tecnica della Port Authority, dell’assessore ai Trasporti, Marcello Zirulia, e del Presidente della Commissione consiliare alla Portualità, Carlo Marongiu. 

Particolare attenzione è stata rivolta al tema del decoro nelle aree dello scalo marittimo, argomento sul quale entrambi gli Enti hanno concordato la massima collaborazione per addivenire ad una soluzione immediata e condivisa. «Soprattutto in queste ultime settimane – ha sottolineato il sindaco Wheeler – abbiamo rilevato diverse criticità all’interno di alcune zone portuali, colpite dall’abbandono dei rifiuti, fenomeno che rende indecoroso non solo il porto, ma anche la città, considerato che lo scalo si affaccia sul centro di Porto Torres, punto di transito dei passeggeri e meta, ogni anno, di migliaia di turisti. Ho chiesto al Commissario straordinario dell’Authority portuale di individuare soluzioni condivise per risolvere il problema, cercando, soprattutto in questo periodo, per quanto possibile, di eliminare tutte quelle micro discariche che contribuiscono a danneggiare l’ambiente e l’immagine della nostra città». Da parte dell’Autorità portuale è stato manifestato l’impegno ad effettuare, nei prossimi giorni, una nuova pulizia straordinaria. «Purtroppo – ha affermato Pietro Preziosi – abbiamo constatato che la maggior parte dei rifiuti depositati non hanno origine “portuale”, ma si tratta di spazzatura abbandonata probabilmente da quei cittadini che non effettuano la raccolta differenziata. Studieremo, quindi, un sistema di monitoraggio dei punti sensibili per evitare che il fenomeno si ripeta». Sia il sindaco Wheeler che il Commissario Preziosi hanno voluto lanciare un messaggio di sensibilizzazione rivolto proprio alla comunità di Porto Torres. «I nostri Enti collaboreranno per evitare il proliferare delle discariche abusive, confidando nel buonsenso delle persone, nel rispetto sia di chi transita nel porto che di chi, ogni giorno, ci lavora». 

Al termine della riunione il Commissario, i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, della Capitaneria di Porto e dell’Autorità portuale hanno effettuato un sopralluogo nelle aree dello scalo commerciale e industriale. E’ stata la prima occasione di visita congiunta per entrambe le parti: un’iniziale presa di coscienza delle difficoltà strutturali, ma anche delle opportunità di una realtà che punta al rilancio e allo sviluppo di alcuni settori del traffico passeggeri, merci, delle crociere, del diporto e della pesca.

Porto Torres, 29/07/2015

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi