Psl di Porto Torres, un incontro con gli operatori economici e i cittadini

Il 6 novembre, nella sala Canu, verrà illustrato il piano che prevede finanziamenti per 65 milioni di euro

Sarà illustrato martedì 6 novembre, alle ore 16, nella sala Filippo Canu, il Progetto di Sviluppo Locale di Porto Torres. L’incontro è aperto alle organizzazioni datoriali, agli operatori economici e ai cittadini interessati. Per il Psl sono previsti interventi per 65 milioni di euro nei settori della chimica verde, dell’energia, della nautica, dell’agroalimentare, del turismo ambientale e culturale.

«Il progetto scaturisce dalle numerose riunioni istituzionali che si sono svolte in questi mesi nell’ambito dell’Area di crisi, riunioni in cui l’amministrazione comunale ha ribadito più volte la necessità di investimenti nel territorio, facendo esplicite richieste di finanziamenti indirizzati verso i settori produttivi, che sono state accolte», sottolinea il sindaco Beniamino Scarpa. «Il progetto – prosegue il sindaco – punta a sostenere i settori legati alla reindustrializzazione, ma viene mostrata grande attenzione anche verso il turismo e l’isola dell’Asinara. In questi fondi è, infatti, prevista la soluzione al problema dell’acqua, con interventi per il sistema idrico integrato di Cala d’Oliva e il completamento del sistema idrico integrato dell’isola. Inoltre, non vengono trascurate nemmeno la cantieristica navale e le infrastrutture dell’area produttiva: per quest’ultima è in programma la realizzazione di reti di distribuzione del gas e della fibra ottica». «Il Progetto di filiera e sviluppo locale – aggiunge l’assessore alla Programmazione, Walter Corrias – prevede lo stanziamento di fondi regionali che potranno essere captati dalle aziende. È un’opportunità concreta, per questo auspichiamo che le organizzazioni datoriali, gli operatori economici di Porto Torres e i cittadini partecipino all’incontro in cui è previsto l’intervento dei tecnici dell’agenzia di sviluppo regionale BIC Sardegna». Il Psl di Porto Torres è stato elaborato con le forze istituzionali, economiche e sociali del territorio ed è articolato in due principali momenti: nel primo le imprese propongono i propri programmi di investimento, nel secondo le persone mettono a disposizione le proprie competenze per sostenere le imprese o crearne una propria. Si potrà usufruire di programmi di formazione per aumentare le possibilità di impiego presso le imprese e di percorsi di accompagnamento e finanziamento per costituire una propria azienda. Gli strumenti individuati sono i bandi dedicati all’area di intervento e le premialità per la partecipazione ai bandi regionali. «Il rischio maggiore è che le risorse impegnate non vengano spese per mancanza di progetti. Per questo – conclude il sindaco Beniamino Scarpa – invito tutti gli imprenditori, i lavoratori e i cittadini a partecipare all’incontro».

Porto Torres, 02/11/2012

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi