Rimodulato il bando per il servizio di salvamento a mare e accessibilità alle spiagge

Chiesta l'attivazione nei lidi di Scogliolungo, Acque Dolci, Balai e ad agosto a Cala Sabina (Asinara).

È stata rimodulata la manifestazione d'interesse per il servizio di salvamento a mare e di assistenza ai disabili che dovrà partire il primo luglio. Le spiagge previste dal progetto sono quelle di Balai, Acque Dolci e Scogliolungo. Tra gli indirizzi inseriti nella manifestazione d'interesse c'è anche l'attivazione del servizio per il mese di agosto nella spiaggia di Cala Sabina, sull'isola dell'Asinara.

«La manifestazione d'interesse è stata modificata in senso migliorativo. Il bando sarà rivolto alle associazioni e organizzazioni iscritte nel Registro generale del volontariato, censite nell'elenco regionale del volontariato di Protezione civile per la categoria “Mare”. Potremo chiedere – sottolinea l'assessore con delega alla Protezione civile e alla Polizia Locale, Sebastiano Sassu – l'ammissione al contributo regionale per il programma di salvamento, che finanzia proprio questo tipo di servizi». Attraverso la pubblicazione della manifestazione d'interesse il Comune di Porto Torres invita le associazioni a presentare un progetto per garantire la sicurezza dei bagnanti e l'accesso al mare alle persone con problemi di deambulazione, sulla base del quale il comando della Polizia Locale potrà scegliere il soggetto esecutore. «Nella manifestazione d'interesse – aggiunge Sebastiano Sassu – è contemplato l'avvio del servizio nelle spiagge di Balai, Scogliolungo e Acque Dolci. Quest'ultima è stata oggetto dell'attività solo due volte negli ultimi cinque anni proprio a causa delle difficoltà a reperire risorse, ma la nostra amministrazione è riuscita ad accogliere le richieste della Commissione consiliare competente che ha indicato i litorali in cui operare anche sulla base del numero dei minori presenti nelle spiagge. Il supporto della Commissione è stato fondamentale: durante il tavolo di lavoro a cui ho partecipato sono emerse le necessità di rimodulazione. I consiglieri hanno dimostrato tutta la collaborazione possibile per trovare una soluzione utile alla comunità. Per l'amministrazione è stato naturale introdurre i nuovi indirizzi. Il periodo di assistenza sarà ridotto di una decina di giorni rispetto a quanto previsto nel precedente documento che è stato modificato, ma saranno interessate porzioni di spiaggia del territorio di Porto Torres più ampie e maggiormente frequentate. Per sopperire ai bisogni delle persone con maggiori difficoltà, l'amministrazione comunale ha preventivato anche l'acquisto di passerelle e ausili per l'accesso al mare». La copertura finanziaria per il salvamento e l'assistenza è di 32.500 euro. La manifestazione d'interesse prevede lo svolgimento del servizio dal primo luglio al 31 agosto nelle spiagge di Balai, Acque Dolci e Scogliolungo e dal primo al 31 agosto nella spiaggia di Cala Sabina (Asinara) dalle ore 9 alle ore 19. Le domande dovranno essere presentate al Comando della Polizia Locale entro le ore 11 del 23 giugno 2016. La documentazione è scaricabile dalla home page del sito web del Comune di Porto Torres, sezione “Bandi di gara e Contratti”.

Porto Torres, 14/06/2016

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi