«Serve una legge quadro sulle bonifiche»

Dopo l’incontro con i comuni della rete dei Sin emerge la necessità di una normativa uniforme.

Attraverso l’azione sinergica condotta dai Comuni della rete dei Siti di interesse nazionale (Sin) e dalle associazioni ambientaliste sembra scongiurato il rischio di cancellazione del principio “chi inquina deve pagare” come conseguenza dell’approvazione del decreto “Destinazione Italia”. I Comuni che fanno parte della Rete, tra cui Porto Torres, chiedono, però, maggiori garanzie.

«Non abbassiamo la guardia. Serve una vera legge quadro sulle bonifiche e non provvedimenti che includono tanti argomenti in un unico calderone. È vero che Porto Torres sulle bonifiche è più avanti rispetto agli altri Comuni, avendo ottenuto ben due decreti di attuazione dei progetti, ma il nostro territorio e tutto il Paese hanno bisogno di garanzie. Dalla conferenza della Rete dei Sin che si è svolta nei giorni scorsi a Roma è emersa la necessità di una normativa chiara. Il governo nazionale deve individuare una strategia complessiva per le bonifiche», afferma il sindaco Beniamino Scarpa. «È necessario – aggiunge l’assessore all’Ambiente, Gavino Gaspa – un piano organico da sottoporre all’attenzione dell’Unione Europea ed è su questa strada che intendiamo muoverci assieme agli altri comuni che fanno parte della Rete dei Sin. Credo che l’approccio del governo debba essere molto diverso da quello mostrato nelle ultime vicende. Non si possono fare sconti a coloro che hanno inquinato i territori». Il Comune di Porto Torres spinge anche per un altro obiettivo: il risarcimento a ristoro del danno d’immagine causato nel tempo dalla presenza del sito inquinato. «E’ una delle proposte che, su nostra richiesta, è stata inserita nella Carta dei Comuni della Rete dei Sin firmata pochi mesi fa. Riteniamo che sia necessaria un’azione promozionale per rilanciare i territori come il nostro, su cui ricade la pesante eredità lasciata dall’industrializzazione del passato. Lo si può fare attraverso finanziamenti sulla valorizzazione delle nostre preziose risorse storiche e ambientali», conclude l’assessore all’Ambiente.  L’amministrazione comunale sarà presente martedì 18 febbraio a Sesto San Giovanni, per il convegno “Dire, fare, bonificare” in cui si affronterà il tema “Nuove prospettive nella bonifica dei siti industriali”.

Porto Torres, 14/02/2014

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi