Sicurezza, la risposta del sindaco all'interrogazione in Consiglio

Contatti con il Prefetto dal 15 aprile: la prossima settimana riunione del Comitato interistituzionale.

Prendo atto delle richieste presentate in ordine agli episodi di microcriminalità premettendo che l’art. 54 del T.U. stabilisce che il sindaco, in quanto Ufficiale di Governo, sovrintende, tra le altre funzioni, alla vigilanza di tutto quanto possa interessare la sicurezza e l’ordine pubblico, informandone il Prefetto.

Sulla base di tale presupposto, in quanto ufficiale di Governo, constatati i diversi episodi che stanno interessando il territorio comunale, ho proceduto già con mail del 15 aprile a richiedere un incontro urgente con il Prefetto al fine di valutare diverse situazioni di pericolo che interessano il territorio comunale. Mi sono sentito telefonicamente anche oggi con il Prefetto che si è già attivato per la convocazione del Comitato per la sicurezza che dovrebbe svolgersi mercoledì 4 maggio.

In tale sede sarà ferma la posizione dell'Amministrazione per richiedere un maggior presidio sul territorio così da garantire la sicurezza dei cittadini.

L'amministrazione Comunale ritiene che oltre la prevenzione - repressione degli atti con l'ausilio delle forze dell'ordine, sia necessario attivare un percorso di educazione civica tra gli adolescenti con il coinvolgimento delle scuole e delle associazioni.

Il Progetto per la videosorveglianza è sicuramente un ottimo deterrente appena verrà realizzato. Con mia nota del 03.03.2016 avevo sollecitato l'Assessore agli Affari Generali, Demuro, per lo sbocco dei relativi denari destinati a tale progetto. In data 11 marzo la Regione ha comunicato l'avvio della procedura di erogazione del finanziamento pari ad euro 119.707,25.

Allo stato attuale stiamo attendendo l'invio della convenzione da parte dell'assessorato degli Enti Locali al fine della formalizzazione degli accordi sull'utilizzo del finanziamento che verrà inviata con tutta probabilità nelle prossime settimane.

Tuttavia ci stiamo portando avanti con il Comando della polizia Municipale che segue il progetto, affinché, appena arrivano i soldi si parta con il bando di gara per la realizzazione del progetto. Infatti, proprio ieri, 28 Aprile, ci siamo riuniti con la Smeralda Consulting che ha gestito la fase iniziale del progetto al fine di verificare e prevenire alcune criticità nella realizzazione. In particolare, nel bando che andremo a pubblicare si utilizzerà il criterio dell'offerta economicamente vantaggiosa, dando maggiore premialità all'offerta tecnica che ci garantirà un presidio del territorio con un maggior numero di telecamere qualitativamente e tecnologicamente avanzate.

A conclusione, per informazione ai Consiglieri ed alla cittadinanza, volevo comunicare che siamo vigili tanto sulla microcriminalità quanto sulla macrocriminalità. Ho appena avuto una interlocuzione con Syndial in merito ad una notizia apparsa su un organo di stampa riguardante una presunta collusione camorristica di una ditta che ha in appalto una attività di bonifica in area industriale. Attendiamo informazioni maggiori e auspichiamo che questa vicenda non interrompa il percorso delle bonifiche a Porto Torres.

  IL SINDACO

Sean Wheeler

Porto Torres, 29/04/2016

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi