«Soddisfazione per il regolamento della Casa delle Associazioni»

Il via libera del Consiglio comunale consentirà di procedere all’assegnazione degli spazi e alla gestione.

«L’approvazione del regolamento della Casa delle Associazioni è un fatto importante per la nostra comunità. In questo modo potremo proseguire questo percorso virtuoso cominciato nel momento in cui abbiamo deciso di recuperare quello stabile e metterlo a disposizione delle forze vive della città». Sono parole di soddisfazione, quelle pronunciate dal sindaco Beniamino Scarpa dopo il via libera del Consiglio comunale di Porto Torres al regolamento per l’assegnazione e la gestione degli spazi nella struttura di via Principe di Piemonte.

Al posto dell’ex scuola Ipia avvolta dal degrado, oggi in quel luogo sorge la Casa delle associazioni «che rappresenta un bell’esempio di recupero del patrimonio pubblico, riconosciuto anche da diverse organizzazioni del Terzo Settore che operano in Italia. La struttura è utilizzata stabilmente da associazioni e cittadini ed è stata messa, quindi, a disposizione della comunità. Grazie a questo progetto abbiamo potuto evitare alle associazioni i disagi per lo sfratto da altri stabili e ora potremo varare il bando per l’assegnazione delle sedi alle associazioni che ne faranno richiesta», aggiunge il sindaco. Il regolamento norma modalità di utilizzo, durata delle assegnazioni, canoni e obblighi.

«La stesura del Regolamento ha coinvolto gli attori principali di questo progetto. Oltre all’amministrazione comunale – afferma l’assessore ai Servizi Sociali, Piera Casula – un ruolo importante l’ha assunto la Consulta del Volontariato, con cui l’amministrazione ha collaborato sin dalle fase preliminari del progetto. Nel regolamento è previsto, inoltre, un articolo che ci consentirà di utilizzare gli stessi criteri di trasparenza per l’assegnazione di altri spazi comunali destinati alle associazioni».

«La Consulta ha potuto partecipare alle riunioni della Commissione – spiega il Presidente della Commissione Servizi sociali, Pietro Satta – e dai suoi rappresentanti abbiamo raccolto molte informazioni che ci hanno permesso di rendere organico il regolamento rispetto alle proposte scaturite durante le riunioni. La collaborazione tra l’amministrazione comunale, il Consiglio comunale e le forze vive della città ha consentito, anche in questo caso, di ottenere un risultato che va a favore della nostra comunità». L'assegnazione dei locali avverrà tramite una manifestazione d'interesse che sarà curata e disposta dagli uffici comunali. Verranno individuate modalità, criteri, priorità e procedure di richiesta per l'assegnazione degli spazi. Conseguentemente al bando verrà  redatta un'apposita graduatoria.

Porto Torres, 21/03/2014

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi