Sport e gioco: presentato il nuovo progetto inclusivo della Stella Maris Volley

La società invita i bambini a provare il programma “S3” dell’ex campione del mondo di pallavolo, Andrea Lucchetta.

La pallavolo come strumento per fare squadra e divertirsi dal primo giorno, anche senza conoscere i fondamentali di questo sport. È rivolto ai bimbi dai cinque ai tredici anni il nuovo programma “S3” della Stella Maris Volley, promosso a livello nazionale dall’ex campione del mondo Andrea Lucchetta. L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sala conferenze del Palazzo del Marchese dalla presidente dell’associazione, Marilù Billi, e dalla vicepresidente Orsolina Deriu, alla presenza dell’Assessora allo Sport, Mara Rassu.

Grazie a questo progetto i bambini potranno sperimentare la pallavolo sin da subito, appassionandosi più facilmente e socializzando anche senza conoscere dal principio le regole del gioco. L’iniziativa è gratuita, l’unico costo previsto è il tesseramento per l’assicurazione e per la documentazione medica indispensabile allo svolgimento di qualsiasi pratica sportiva. La società collaborerà anche con i plessi di Borgona e Brunelleschi. «La Stella Maris è una realtà importante da trentasette anni. Con questa iniziativa – ha sottolineato l’Assessora Rassu – farà un regalo alla città, contribuendo all’inclusione dei giovani». Il programma S3 viene pubblicizzato da Andrea Lucchetta in tutta Italia: tra i punti di forza c’è la flessibilità nei fondamentali del volley per permettere ai bimbi di divertirsi più facilmente. «L’associazione è in una fase di rifondazione e il progetto S3 ci è sembrato lo strumento più idoneo per avvicinare i più piccoli. I bambini vengono messi nelle condizioni di praticare l’attività con il pallone sin da subito – ha spiegato la presidente della Stella Maris – e potranno giocare con regole più semplici che permettono, ad esempio, di bloccare la palla, comporre squadre anche da tre e ridurre l’altezza della rete. Non ci saranno delle vere e proprie gare, ma occasioni per stare insieme e divertirsi, sotto la supervisione di uno smart coach, il quale non sarà un allenatore ma soprattutto un motivatore e facilitatore. Il suo ruolo sarà quello di accompagnare il bambino nel percorso di crescita emotiva, fisica e socio-relazionale. Nei tornei che verranno organizzati con cadenza mensile i protagonisti saranno esclusivamente i bambini e non gli adulti genitori».

Le attività pomeridiane per gli iscritti verranno svolte nella palestra della scuola Brunelleschi, due volte a settimana, in due turni compresi negli orari tra le 17 e le 19, rivolti alle categorie “white” (dai 5 ai 7 anni), “green” (8 e 9 anni) e “red” (dai 10 ai 13 anni). Per informazioni e adesioni è possibile contattare la Stella Maris Volley ai numeri 380 7271515 o 331 2786839.

CS US 100/2019

Porto Torres, 30/09/2019

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi