Stabile del Centro Velico, via al bando per la concessione

Pubblicato l’avviso per la concessione di valorizzazione dello stabile per fini turistici, sportivi e culturali connessi al mare.

Con la pubblicazione del bando prende il via l'iter per valorizzazione dello stabile denominato "Centro Velico", nella piazza davanti al mare della Renaredda. La struttura è stata costruita circa dieci anni fa, ma per la prima volta verrà affidata in concessione di valorizzazione tramite una procedura pubblica che ne prevede la gestione per finalità turistiche, sportive, ambientali e culturali connesse al mare. «Il Settore Patrimonio, sulla base dell'atto di indirizzo del Consiglio comunale, ha definito la procedura per la “concessione di valorizzazione”, ritenuto lo strumento normativo più adatto per l’affidamento in gestione della struttura. La concessione permetterà agli operatori privati di utilizzare il bene per un periodo determinato di tempo commisurato al raggiungimento dell'equilibrio economico-finanziario dell'iniziativa, e comunque per un periodo non eccedente i cinquant’anni. I promotori dei progetti a fronte dei costi da sostenere per la riqualificazione, riconversione funzionale e manutenzione del bene, avranno il diritto di utilizzare gli immobili a fini economici nel rispetto delle finalità d'uso indicate dal Consiglio Comunale», sottolinea l’Assessore al Patrimonio, Marcello Zirulia. La struttura, progettata nel 2004, fu costruita in seguito alle deliberazioni approvate a cavallo tra il 2006 e il 2007, mentre il collaudo venne effettuato nel 2011.

«Abbiamo lavorato per evitare che lo stabile realizzato tanti anni fa nel tratto iniziale del nostro lungomare restasse un’incompiuta – aggiunge l’Assessore – e speriamo che venga colta da imprese e operatori locali questa bella occasione per creare una nuova opportunità di fruizione turistica in città». Il piano terra è composto da un locale originariamente destinato a “sala didattica”, una sala deposito attrezzature, due locali uso spogliatoio con annessi tre servizi igienici, una sala atrio ufficio e un’area all’aperto. Al livello superiore, cui si accede tramite una scala esterna, si trovano la terrazza panoramica e uno spazio bar-ristoro. «Attraverso il bando, oltre alla struttura, sarà affidata in concessione anche un’area esterna di circa quattrocento metri quadri tra la piazza e la battigia – aggiunge Marcello Zirulia – per consentire ai cittadini di presentare progetti che prevedano un ampliamento dei servizi nel rispetto delle finalità individuate».

Diversi gli obiettivi che l’Amministrazione comunale intende raggiungere attraverso il bando. Tra questi ci sono la promozione degli sport e della cultura del mare, il miglioramento strutturale dell’edificio, la vocazione turistica, l’autosufficienza economico-finanziaria della struttura. Tra le prescrizioni date ci sono, invece, la possibilità di lasciare a disposizione dell’Amministrazione la facciata esterna per eventi di cinema all’aperto e la realizzazione nell’area esterna di almeno un passaggio pedonale per garantire l’accesso al mare. Nella stessa area sarà, inoltre, possibile installare solo opere d’arredo come sedie, tavoli, ombrelloni e sdraio. In sede di gara saranno valutate le proposte progettuali per la riqualificazione dello stabile e dell’area esterna, il piano di gestione e il valore dell’offerta economica. «Il piano di ricognizione del patrimonio comunale prosegue anche con iniziative mirate al potenziamento dei servizi al turismo e ringrazio il personale dell'Ente che ci sta supportando in questa significativa attività». Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12 del 15 marzo 2019. Tutta la documentazione è scaricabile dal sito del Comune, sezione Avvisi e Scadenze.

CS US 150/2018

Porto Torres, 14/12/2018

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi