Stop alle sigarette nei parchi, nelle aree verdi pubbliche e nei cortili delle scuole

L'ordinanza del sindaco Wheeler vieta di fumare nelle zone frequentate da bambini e giovani.

Un giro di vite per contrastare la diffusione del fumo passivo e tutelare la salute di bambini e giovani. Il sindaco Sean Wheeler ha firmato un'ordinanza che vieta di fumare nelle aree attrezzate con giochi all'interno dei parchi urbani, nei giardini, nelle aree pubbliche e nei cortili di pertinenza delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

«Le leggi vigenti spingono verso l'attuazione di iniziative per scoraggiare il più possibile il fumo delle sigarette, ma al di là della normativa è il buon senso a legittimare provvedimenti che vanno a favore dell'educazione e della salute dei più piccoli», afferma il sindaco. «Abbiamo riscontrato, anche grazie alle segnalazioni dei cittadini, che nelle aree giochi e nei cortili delle scuole c'è un'abitudine frequente da parte degli adulti a fumare in presenza dei bimbi. Non è certamente un buon esempio che viene dato ai giovani – prosegue il sindaco – ed è anche un fatto negativo per la loro salute». L'abitudine al fumo è riconosciuta come uno dei più gravi problemi di sanità pubblica: l'organizzazione mondiale della sanità calcola che quasi sei milioni di persone perdono la vita ogni anno a causa del tabagismo e fra le vittime sono oltre 600mila i non fumatori esposti al fumo passivo. «Vogliamo e dobbiamo abitare in una città più pulita, più vivibile, dove gli spazi pubblici siano a misura di tutti gli abitanti – prosegue Sean Wheeler – con maggiore attenzione verso le fasce protette. Gli adulti devono educare, ma questo non sempre succede. A quel punto occorre far leva sui provvedimenti legislativi. L'ordinanza sarà trasmessa a tutte le forze dell'ordine – conclude il sindaco – e per farla rispettare chiederemo il supporto anche delle associazioni che si occupano della vigilanza ambientale». Permane, inoltre, il divieto di fumo in tutte le spiagge del territorio cittadino. Per i trasgressori sono previste sanzioni dai 25 ai 500 euro.

Porto Torres, 17/06/2016

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi