"Su monte...sa bidda": la cultura barbaricina va in scena a Porto Torres

Venerdì 11 ottobre gli eventi teatrali e musicali promossi da Casateatro.

Un ponte ideale tra la porta di accesso all’Isola e il territorio del centro Sardegna, costruito grazie al teatro, alla musica, alla fotografia e alle degustazioni. La cultura barbaricina va in scena venerdì 11 ottobre, a Porto Torres, nella sala Canu e al Teatro Andrea Parodi con “Su monte…sa bidda, dalle coste al cuore dell’Isola alla scoperta dell’Atene sarda”, manifestazione diretta da Alessandro Arrabito, inserita nel network del turismo culturale della Regione Sardegna e patrocinata dai comuni coinvolti, tra cui c’è Porto Torres.

Quella turritana è la tappa d’apertura di un tour che toccherà successivamente Orosei e Nuoro. Un percorso fatto di immagini, racconti, suoni, arte e gastronomia, come è stato illustrato durante la conferenza stampa che si è svolta questa mattina e a cui hanno partecipato l’assessore alla Cultura, Alessandra Peloso, l’assessore alle Politiche Sociali, Piera Casula, e il direttore artistico Alessandro Arrabito, responsabile di Casateatro, l’associazione che ha promosso l’iniziativa. «Casateatro – ha affermato l’assessore Peloso – ha scelto Porto Torres come tappa di partenza di una kermesse che intende puntare i riflettori sulla cultura del centro Sardegna, sui suoi autori, sulle sue opere che ormai sono patrimonio dell’intera Isola. Abbiamo accolto positivamente la volontà dell’associazione di iniziare questo percorso proprio a Porto Torres, considerata una delle principali porte d’accesso e un punto di collegamento tra la costa e il cuore della nostra terra». «Oltre ai meriti per l’attività di divulgazione – ha aggiunto l’assessore alle Politiche sociali – è da menzionare il fatto che l’associazione operi anche in ambito sociale, favorendo lo sviluppo cognitivo dei disabili psichici che vengono coinvolti nelle attività teatrali. Per questo motivo penso che la manifestazione assuma una rilevanza ancora maggiore». Alessandro Arrabito ha spiegato che Casateatro è nata proprio attraverso i progetti di recupero sociale con i ragazzi disabili ed è cresciuta con eventi itineranti, escursioni nei luoghi della natura locale e della cultura. “Su monte…sa bidda” proporrà concerti, spettacoli, esibizioni e degustazioni post-evento. Venerdì 11 ottobre, alle 19, nella sala Canu di Corso Vittorio Emanuele si terrà l’evento video-musicale “Nugoro contada da Tziu Nicola”. Alle 20 ci si sposterà nel Teatro Parodi per assistere alla rappresentazione video, teatrale e musicale “Domenico Ruiu: un viaggio interiore e reale lungo i crinali di un Monte Redentore”. Al termine sarà offerta una degustazione di prodotto tipici barbaricini. L’ingresso è gratuito. Il giorno dopo la kermesse toccherà Orosei e dal 15 ottobre al 15 novembre otto appuntamenti si svolgeranno a Nuoro.

Porto Torres, 09/10/2013

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi