Telefoni e mezzi di servizio: via alla razionalizzazione

Regole certe e controlli a campione sull’utilizzo di mezzi e apparecchi in dotazione al personale del Comune.

La Giunta Comunale ha approvato le linee guida per la disciplina dell’uso dei mezzi di servizio e dei telefoni cellulari in dotazione al personale e agli amministratori dell’ente. Il provvedimento consentirà di tenere sotto costante controllo la gestione e le spese.

«L’amministrazione comunale sta seguendo la linea della sobrietà in tutte le proprie politiche di gestione, individuando misure adatte a tagliare gli sprechi. Attraverso questi due provvedimenti abbiamo dettato regole certe per un corretto utilizzo di auto, natanti e telefoni di servizio», sottolinea il sindaco Beniamino Scarpa. «In questo modo il personale sarà responsabilizzato a un corretto utilizzo del patrimonio comunale. L’obiettivo è la riduzione dei costi, necessaria in un periodo in cui le risorse destinate agli enti locali sono sempre più scarse», aggiunge l’assessore al Personale e al Patrimonio, Mauro Norcia.

I provvedimenti prevedono regole e procedure per la razionalizzazione e il controllo di natanti, automezzi e telefoni di servizio. I natanti dovranno essere utilizzati in modo “strettamente pertinente alle attività lavorative, tenendo sempre presente l’interesse collettivo del risparmio delle risorse pubbliche”. Le autovetture di rappresentanza non potranno avere una cilindrata superiore a 1600 cc e i Servizi comunali dovranno predisporre una relazione tecnica sulla convenienza economica delle operazioni di acquisizione di nuovi mezzi. Ogni tre mesi dovranno, inoltre, essere riepilogati i dati sugli automezzi di proprietà e di quelli a disposizione, da trasmettere all’Ufficio controllo di gestione. Si dovranno rilevare anche i costi complessivi, la frequenza di utilizzo, la durata e la lunghezza delle missioni. I controlli saranno effettuati sulle percorrenze: verranno determinate la media chilometrica di consumo di carburanti e lubrificanti e le spese di manutenzione.

Novità anche sulla razionalizzazione dei cellulari di servizio: l’affidamento degli apparecchi telefonici agli amministratori comunali e ai dipendenti dovrà essere motivato. Dovranno essere definiti anche gli obblighi e i divieti di utilizzo. Le linee guida richiedono un uso maggiormente moderato del telefono, con precedenza da dare agli sms piuttosto che alle chiamate. Il traffico telefonico sarà verificato periodicamente dall’Ufficio controllo di gestione, che valuterà sia i volumi che i costi medi e complessivi. Previste due modalità di verifiche: a campione, con periodicità trimestrale mediante estrazione a sorte, e puntuali, in caso di segnalazioni o evidenti anomalie con scostamenti del 30% nel volume complessivo del traffico telefonico e del traffico via web.

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi