Turismo scolastico, interesse degli operatori verso Porto Torres e l'Asinara

Conclusa la tre giorni a Cagliari: presentata l’offerta culturale e ambientale della città.

Insegnanti, direttori didattici e tour operator alla scoperta della città e della sua isola parco. Per tre giorni la fiera “Girotondo in Sardegna”, che si è tenuta dal 13 al 15 novembre a Cagliari, ha ospitato la vetrina del patrimonio culturale e ambientale di Porto Torres. Lo stand del Comune e di diversi operatori turistici locali è stato visitato da tante persone interessate all’Asinara, ai monumenti e ai musei cittadini.

«Molti docenti e tour operator ci hanno chiesto informazioni sull’isola parco e sull’offerta culturale della città. Non tutti erano, però, consapevoli del fatto che a Porto Torres esistono due siti di grande importanza come la Basilica romanica di San Gavino e l’area archeologica romana di Turris Libisonis, mete che associate alle chiese di Balai e al Museo del Porto formano un itinerario didattico che abbraccia tanti secoli di storia», sottolinea l’assessore al Turismo e all’Istruzione, Antonella Palmas. Nello stand riservato a Porto Torres sono state distribuite brochure, guide e altro materiale promozionale e sono state proiettate immagini suggestive dei siti, dei parchi urbani, delle spiagge e dell’Asinara. Il Comune di Porto Torres è stato affiancato da alcuni operatori che hanno scelto di partecipare alla “tre giorni” sia in fiera che con un proprio spazio all’interno della Guida del Turismo scolastico. La pubblicazione sarà distribuita dagli organizzatori a tutti gli istituti.

«Il mercato del turismo scolastico – aggiunge l’assessore – muove ogni anno migliaia di studenti e può diventare un settore di riferimento per i nostri operatori. Non è da escludere che, sia per motivi didattici che per motivi economici, molte scuole della Sardegna scelgano di indirizzare i propri viaggi d’istruzione all’interno della nostra regione piuttosto che nel resto del territorio nazionale. Per gli studenti sarebbe l’occasione di scoprire meraviglie della propria terra spesso sconosciute. Grazie alla partecipazione a “Girotondo in Sardegna” abbiamo potuto anche disporre di quattro pagine della guida ufficiale, con itinerari, indirizzi utili, foto e la mappa turistica. Appuntamenti di questo tipo, inoltre, ci consentono di dare un’immagine differente della nostra città rispetto a quella che spesso viene percepita nel resto dell’Isola attraverso i mezzi d’informazione. Sul nostro stand si è canalizzata, infatti, l’attenzione dei media, tra cui Radiolina, emittente ufficiale dell’evento, che ha dedicato a Porto Torres e all’Asinara uno spazio all’interno della sua programmazione pomeridiana», conclude Antonella Palmas.

Porto Torres, 16/11/2015

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi