Un bando contributi per la sterilizzazione dei cani di sesso femminile

Una nuova misura di sostegno per contrastare il randagismo nel territorio comunale.

Il Comune di Porto Torres ha pubblicato un bando per l'assegnazione di contributi ai proprietari dei cani di sesso femminile. L'obiettivo è attivare un programma di controllo delle nascite di cuccioli per contrastare il randagismo nel territorio comunale. L'assegnazione dei contributi ai proprietari in possesso dei requisiti sarà a sportello, fino all'esaurimento delle risorse disponibili. «La Regione Sardegna ci ha assegnato dei fondi ad hoc che integreremo per il 50% con finanziamenti comunali. Con questa iniziativa cercheremo di prevenire il proliferare delle nascite, fenomeno che può portare all'incremento del randagismo», sottolinea l'Assessora all'Ambiente, Cristina Biancu. «È un provvedimento per provare a contrastare la diffusione di cani in libertà, perché questo fenomeno rappresenta un onere importante per l'Amministrazione comunale sia dal punto di vista della sicurezza sia dal punto di vista dei costi di mantenimento in canile. È una forma di tutela per le persone e per gli animali», aggiunge l'Assessora.

Il bando è stato pubblicato nell'Albo Pretorio del Comune, nella sezione “Altre pubblicazioni dell'Ente”. Possono partecipare tutti i cittadini residenti nel Comune di Porto Torres, in possesso di uno o più cani di sesso femminile iscritti nella Banca Dati dell’Anagrafe Canina Regionale, che si trovano in condizioni economiche svantaggiate accertate dall’indicatore della situazione economica equivalente (Isee), comunque non superiore a 7mila euro. Il bando è aperto anche ad allevatori singoli o associati residenti nel Comune e titolari di un codice aziendale (Banca Dati Nazionale), proprietari di cani di sesso femminile adibiti alla custodia di greggi o cani a guardia di fondi rurali dell’agro, prescindendo dall’Isee.

Tutti i cittadini interessati dovranno presentare apposita istanza redatta sul modulo allegato al bando entro e non oltre le ore 13:00 del 15 novembre 2018. Le domande potranno essere consegnate a mano al Comune di Porto Torres - Servizio Ambiente - Ufficio Randagismo, sito in via Ponte Romano n. 55. In alternativa potranno essere trasmesse via pec all’indirizzo ambiente@pec.comune.porto-torres.ss.it o tramite raccomandata A/R. Il contributo concesso sarà pari a 150 euro per singola sterilizzazione. Entro quaranta giorni dall’accoglimento della domanda, il proprietario dovrà far sterilizzare il proprio cane da un veterinario a sua scelta.

CS US 133/2018

Porto Torres, 29/10/2018

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Centrale di Fiume Santo

Monitoraggio, informazioni e documenti sulla centrale di Fiume Santo

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi