Un nuovo volto per la ex 131: progetto per rendere sicuro il tratto di Li Lioni

Presentati i piani di ammodernamento della strada. I cantieri saranno appaltati dalla Provincia.

Un nuovo manto stradale, la realizzazione dell'illuminazione pubblica, la messa in sicurezza delle fermate degli autobus e due attraversamenti pedonali con sistema semaforico a chiamata. Sono alcuni degli interventi che saranno effettuati nel tratto di Li Lioni della ex 131, nell'ambito del progetto di riqualificazione della strada Sassari-Porto Torres curato dalla Provincia di Sassari, per cui è prevista una spesa totale di 4,9 milioni di euro.

Il piano è stato presentato questa mattina nel Palazzo del Marchese dal Sindaco di Porto Torres, Sean Wheeler, e dall'amministratore della Provincia di Sassari, Guido Sechi. Presenti anche l'Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Porto Torres, Marcello Zirulia, il dirigente provinciale della viabilità per il Nord Ovest, Gianni Milia, e il dirigente dell'Ufficio Tecnico comunale, Claudio Vinci. «Si tratta di un progetto importante sia perché prevede la messa in sicurezza della ex 131 fino a Sassari – ha sottolineato il Sindaco Wheeler – sia perché è in cantiere l'ammodernamento del tratto che passa vicino a Li Lioni, con l'adeguamento delle fermate per gli autobus e altre misure di sicurezza indispensabili per la riattivazione delle stesse, dopo l'improvvisa sospensione decisa qualche mese fa dall'Arst e motivata con i problemi di sicurezza. Siamo grati alla Provincia e all'amministratore Guido Sechi che ha accelerato i tempi, recependo le necessità degli abitanti di Porto Torres, da noi fatte presenti sia alla stessa Provincia che al Prefetto nei mesi scorsi». Le procedure di aggiudicazione dell'intervento che comprende il tratto di Li Lioni sono in fase di completamento: le offerte saranno esaminate il 13 ottobre. «Abbiamo tenuto fede a quanto detto negli incontri con il Sindaco Wheeler – ha aggiunto l'amministratore della Provincia, Guido Sechi – realizzando celermente i progetti e le gare, grazie all'impegno di tutta la struttura tecnica e amministrativa, che nonostante il momento così delicato per l'ente e per il suo personale si è dedicata con determinazione per portare a termine una sfida così importante per il territorio. Oltre al rifacimento del piano viabile e della segnaletica verranno poste in essere azioni strutturali per la messa in sicurezza dell'arteria che non si potevano rimandare, soprattutto nella zona di Li Lioni, dove l'Arst aveva già soppresso le fermate». La procedura effettuata dalla Provincia si basa sull'offerta economicamente più vantaggiosa, che prevede la possibilità da parte delle aziende di presentare proposte migliorative. «L'auspicio – ha detto l'Assessore Zirulia – è che l'offerta possa comprendere ulteriori interventi da parte delle società candidate all'effettuazione dei lavori, per facilitare ulteriormente chi utilizza i servizi di trasporto pubblico». Il progetto prevede il rifacimento della pavimentazione stradale, un nuovo tappeto drenante, l'impermeabilizzazione, la realizzazione di un sistema di interscambio tra le linee Arst e Atp in corrispondenza della tratta di Li Lioni tramite attraversamenti pedonali dotati di impianti semaforici con comandi a chiamata. In programma anche la realizzazione dell'impianto di illuminazione pubblica, l'installazione di una nuova cartellonistica di segnalazione nella tratta di Li Lioni e il rifacimento della segnaletica orizzontale. L'inizio dei lavori è previsto per il mese di novembre, con tempi di chiusura fissati in cento giorni dall'avvio del cantiere.

Porto Torres, 05/10/2016

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi