Festha Manna 2013

Fede, tradizione, cultura e spettacolo per celebrare i Santi Martiri Turritani.

Da secoli il culto dei Santi Martiri Turritani Gavino, Proto e Gianuario è vivo in città ed in tutta la Sardegna. Il 3 maggio i simulacri lignei secenteschi raffiguranti i Martiri vengono portati in processione dalla Basilica di San Gavino sino alla chiesa di San Gavino a Mare (Balai Vicino). Qui sostano e sono meta di un pellegrinaggio quotidiano, dalle prime luci dell'alba al tramonto, sino al pomeriggio del giorno di Pentecoste, vigilia della festa popolare più partecipata dai turritani e da tutte le popolazioni del circondario.

Il Cammino dei Martiri Turritani

Un momento particolarmente suggestivo si sviluppa a partire dalla mezzanotte del sabato che precede il giorno di Pentecoste. A quell'ora a Sassari e nei paesi limitrofi molti fedeli si mettono in cammino verso la Basilica di San Gavino di Porto Torres. I pellegrini arrivano intorno alle tre del mattino e la Santa Messa delle quattro è a loro dedicata. I pellegrini quindi raggiungono siccessivamente Balai Vicino per rendere omaggio ai tre "corpi Santi".

La domenica di Pentecoste si parte da Balai Vicino in processione con le statue lignee che fanno il loro ritorno trionfale in Basilica, dopo aver attraversato il Lungomare e il centro di Porto Torres, accompagnate dalle autorità civili, militari, religiose e dalla popolazione.

Il giorno seguente, lunedì dopo Pentecoste, è la "Festha Manna", la Festa Grande. Al mattino un’importante liturgia vede partecipe il Capitolo dei canonici presieduto dall'Arcivescovo Turritano. La celebrazione si conclude con la processione e la benedizione del mare, nel porto  turritano.

L'origine della Festha Manna

L'origine di queste processioni (quella del 3 di maggio e quella di Pentecoste) è molto antica e va ricercata nella tradizione che vuole che, durante la costruzione della Basilica Cattedrale di Torres (XI Secolo), siano stati trovati da re Comita nelle tombe di Balai Vicino i corpi di Gavino, Proto e Gianuario. Ogni anno ormai da tanti secoli si ricorda quel ritrovamento delle reliquie di cui parla il "Condaghe di San Gavino". Le processioni registrano sempre una forte partecipazione di popolo.
I festeggiamenti sono molto intensi e conservano la loro caratteristica di religiosità popolare, ma già nei giorni precedenti la Festa Grande si susseguono manifestazioni culturali, sportive, di puro intrattenimento, che animano la città.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

immagine anteprima: Il programma religioso

Il programma religioso

I riti e le tradizioni della Festha Manna. Le celebrazioni per i Martiri Turritani.

immagine anteprima: Gli appuntamenti con la cultura, lo spettacolo e lo sport

Gli appuntamenti con la cultura, lo spettacolo e lo sport

Tante manifestazioni collaterali per bambini e adulti.

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Trasparenza Tari

Servizio di gestione dei rifiuti urbani

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi