Il programma religioso

I riti e le tradizioni della Festha Manna. Le celebrazioni per i Martiri Turritani.

Si comincia sabato 18 maggio con l’arrivo, nella notte, dei Pellegrini da Sassari e dai centri dell’hinterland, previsto attorno alle 3 del mattino e seguito dalla Santa Messa in Basilica. Il Cammino dei Santi Martiri Turritani ha origini molto antiche: il percorso si snoda lungo la Strada statale 131, mentre in passato seguiva l’ultimo tratto dell’antica strada romana a Karalibus Turrem, l’arteria che collegava Turris Libisonis con Karales (oggi Cagliari).

Domenica 19 maggio, alle 18, nel Parco di Balai si svolgerà la Santa Messa. La concelebrazione sarà presieduta da Padre Antonio Collu, della Parrocchia di San Gavino di Camposano, comune che quest’anno sarà presente alla Festha Manna con una folta delegazione. Al termine i simulacri dei Santi verranno riaccompagnati in processione alla Basilica di San Gavino, dopo aver sostato dal 3 maggio nell’ipogeo della Chiesa di Balai Vicino. Alla processione, oltre alla popolazione e alle autorità civili, militari e religiose, parteciperanno venti gruppi in costume provenienti da tutta l’Isola e le delegazioni dei Comuni uniti dal culto per San Gavino.

Sull’altare della chiesa millenaria di Monte Angellu si svolgerà lunedì 20 maggio, alle 10.30, l’ultimo rituale delle celebrazioni per i Martiri Turritani: il Pontificale presieduto dall’Arcivescovo di Sassari, concelebrato dai Canonici turritani e dai sacerdoti diocesani. Davanti ai rappresentanti istituzionali di Sassari e Porto Torres e al vescovo dell’Archidiocesi di Sassari avviene la riconsegna delle chiavi della Basilica al parroco. Il passaggio delle chiavi fra la municipalità sassarese, che in passato aveva la cura dell’intero complesso religioso, e il parroco di San Gavino, è un rito che risale a diversi secoli fa, quando la consegna delle chiavi all’autorità cittadina e l’immediata riconsegna al parroco era segno del riconoscimento della buona conservazione e della cura del complesso religioso. Al termine si svolgerà la processione che attraverserà il Corso Vittorio Emanuele e che si concluderà al porto, dove l'Arcivescovo impartirà la benedizione del mare.

Porto Torres, 22/05/2013

Contatta il Comune

Numeri e mail dei servizi comunali

Urp

In ascolto dei cittadini

Consiglio Comunale

Archivio e diretta del Consiglio Comunale Online

CONTRIBUTO DI SBARCO ASINARA

Tariffe, regolamento e modulistica per i vettori

Trasparenza Tari

Servizio di gestione dei rifiuti urbani

Disinfestazioni e Derattizzazioni

Report degli interventi svolti

Focus Bonifiche

I documenti del Sin di Porto Torres

Qualità dell'acqua

Le comunicazioni della ASL di Sassari sui valori della rete di Abbanoa

Qualità dell'aria

I report sul monitoraggio della qualità dell'aria forniti dall'ARPA

Pagare le tasse

Settore Entrate - Ufficio Tributi