Festha Manna, un nastro per legarsi alla lettura

Nuovo appuntamento col progetto della Biblioteca comunale

Data:
24 maggio 2023

Dopo la conferenza stampa del 14 aprile durante la quale è stato ufficialmente presentato il progetto con cui Porto Torres ha vinto il Bando ministeriale Città che Legge del Cepell, Legarsi alla Lettura (LaL) comincia a dare i primi vivaci segnali di vita e a manifestarsi attraverso una serie di iniziative che troveranno spazio nella cornice della Festha Manna.

Un nastro per legarsi alla lettura è il primo dei cosiddetti “assalti letturali” previsti dal progetto, quegli eventi cioè a forte impatto pubblico nei quali il successo è garantito dal coinvolgimento attivo di chi vi partecipa. Non si tratta di assistere a una manifestazione ma di diventarne protagonisti attraverso la realizzazione condivisa di un’azione performativa con forte valore simbolico.

E’ quello che LaL si propone di fare sabato 27 maggio in due step. Alle 10 e 30 appuntamento per tutti e tutte in biblioteca che, per l’occasione, si trasformerà in una sartoria collettiva per la realizzazione del nastro, come quello usato da Maria Lai nel 1981 per Legarsi alla Montagna, simbolo del progetto. L’appello è dunque rivolto a tutta la città. Per partecipare basta recarsi in biblioteca con indumenti in jeans dismessi che, con forbici, righelli e colla, verranno trasformati in metri e metri di nastro. La “sartoria” accoglierà tutti e tutte distribuendo e organizzando il lavoro di singoli individui, famiglie, ragazzi, associazioni, studenti, insegnanti, sportivi, amministratori, scrittori e qualsiasi persona voglia dare il suo contributo.

Il secondo step avverrà sotto il gazebo di LaL in piazza del Comune dalle 18:00 alle 20 e 30 nel quale sarà possibile avere informazioni sul progetto e su come partecipare, ricevere il segnalibro LaL, firmare il nastro e legarsi simbolicamente alla pratica della lettura come azione di crescita personale e in grado di creare comunità.

Il 27 maggio si potranno incontrare i partner del progetto (Comes biblioteche, l’associazione Camera Chiara, Fidapa, Radio del Golfo e l’Istituto comprensivo n. 2 Don Antonio Sanna) che racconteranno le iniziative previste e daranno informazioni su come altre associazioni e realtà del territorio possano entrare a far parte della Rete per la Lettura.

Sempre nel quadro della Festha Manna rientra un’altra iniziativa LaL curata da Fidapa che si svolgerà il 26 maggio alle 18 e 30 al Museo del Porto, la seconda edizione del Il festival letterario degli scrittori turritani. Un’ulteriore occasione per parlare di libri proprio con chi nel territorio li scrive.

Ma LaL ha esordito il 22 maggio anche in radio. Alle 19 e 30 è andato in onda il primo appuntamento della rubrica Sul filo della radio di LaL, curato da Radio del Golfo e che verrà trasmessa mensilmente per informare sulle iniziative, raccontarne gli esiti, ascoltare la voce dei protagonisti, parlare di libri e musica. Per chi non avesse potuto ascoltare, la replica della puntata sarà mandata in onda mercoledì 24 maggio alle ore 22:00.

LaL è anche attiva sulle pagine social di Facebook e Instagram sulle quali si racconta il progetto e si annunciano le iniziative.

Festha Manna, un nastro per legarsi alla lettura
Festha Manna, un nastro per legarsi alla lettura  

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

24/05/2023, 12:26