Indennità Fibromialgia. Le domande entro il 30 aprile 2024

L’”Indennità regionale fibromialgia” è erogata nella forma di un contributo a fondo perduto pari a euro 800,00, nei limiti della disponibilità del bilancio regionale.

Data:
02 aprile 2024

Pubblicato l’avviso per accedere al sostegno economico denominato “Indennità regionale fibromialgia”

Requisiti di ammissione al contributo regionale:

  • essere residenti nel Comune di Porto Torres
  • essere in possesso della certificazione medica, attestante la diagnosi di fibromialgia rilasciata in data non successiva al 30 aprile 2024 da un Medico Specialista abilitato all'esercizio della professione e iscritto all'albo (dipendente pubblico o convenzionato, libero professionista)
  • non essere beneficiari di altra sovvenzione pubblica concessa esclusivamente per la diagnosi di fibromialgia

La domanda per accedere al contributo dovrà essere presentata presso il Comune di residenza dal 1° aprile al 30 aprile 2024

Rinnovi

La domanda dovrà essere presentata compilando la modulistica allegata all’Avviso

indicando nell’oggetto la dicitura “Istanza Rinnovo Anno 2024 Indennità Regionale Fibromialgia in favore di _________”(indicare le iniziali cognome-nome), e dovrà essere trasmessa tramite l’indirizzo PEC servizisociali@pec.comune.porto-torres.ss.it

All’istanza deve essere allegato:

  • Documento di identità del Beneficiario e del Richiedente qualora differente
  • Delega alla firma ed all’incasso
  • Certificazione ISEE 2024

Nuove istanze

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente compilando la modulistica dedicata e dovrà essere trasmessa tramite Sportello Telematico Polifunzionalepena il mancato accoglimento della medesima

Sarà necessario corredare l’Istanza con la seguente documentazione:

  • Documento di identità del Beneficiario qualora differente dal Richiedente
  • Certificazione Medica per l’anno 2024 e di data non successiva al 30.04.2024 attestante la Diagnosi di Fibromialgia
  • Certificazione ISEE 2024

L’”Indennità regionale fibromialgia”, per l'anno 2024, è erogata nella forma di un contributo a fondo perduto, una tantum e senza rendicontazione, pari a euro 800,00, nei limiti della disponibilità del bilancio regionale.

Qualora le risorse disponibili dovessero risultare insufficienti, in relazione agli aventi diritto, il contributo di euro 800,00 verrà erogato in ragione della situazione economica del beneficiario misurata con l’applicazione delle soglie di ISEE indicate nell’Avviso

I contributi saranno materialmente erogati solo in seguito al trasferimento e all’inserimento nel bilancio comunale delle risorse regionali per il suddetto intervento.

 

 

 

 

 

 

Indennità Fibromialgia. Le domande entro il 30 aprile 2024
Indennità Fibromialgia. Le domande entro il 30 aprile 2024  

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

02/04/2024, 17:23

Contenuti correlati