Visita del prefetto Paola Dessì al Comune di Porto Torres

La rappresentante del Governo è stata ricevuta dal sindaco e dal presidente del Consiglio comunale

Data:
15 marzo 2022

Il prefetto di Sassari Paola Dessì ha visitato questa mattina il Comune di Porto Torres. La rappresentante del governo è stata ricevuta dal sindaco Massimo Mulas e dal presidente del Consiglio comunale Franco Satta. Nel corso dell'incontro il primo cittadino ha tracciato un quadro della situazione di Porto Torres, partendo dai temi che negli ultimi giorni sono stati all'attenzione delle cronache: il rilancio della Chimica verde, la protesta dei pescatori e degli autotrasportatori per il caro-carburante, con un aggiornamento sullo stato delle manifestazioni che stanno interessando le diverse categorie. Gli amministratori hanno descritto le ragioni dei lavoratori impegnati in queste vertenze e ribadito la vicinanza del Comune. È stata espressa preoccupazione per l'impatto sociale del blocco di attività economiche essenziali, ma anche per quello morale: come detto anche in occasione degli Stati generali sulla Chimica verde, in questo momento storico si registra una forte disillusione da parte di chi teme di perdere il posto di lavoro insieme a una generale sfiducia verso il futuro.
Il sindaco ha sottolineato anche le opportunità del territorio: non solo per la presenza di un'area industriale infrastrutturata e di un porto con grandi potenzialità, ma soprattutto per il capitale umano rappresentato dalle competenze maturate nei decenni da lavoratori, professionisti e imprese. Una piattaforma immateriale su cui provare a costruire politiche di rilancio e innovazione.
Si è poi discusso delle potenzialità dell'Asinara e dell'importanza che il Parco nazionale abbia una governance determinata dopo anni di commissariamento. Tra gli argomenti discussi col prefetto, in qualità di rappresentante del governo, è stato sottolineato il buon rapporto che il Comune mantiene con le istituzioni dello Stato: in particolare è stato approfondito un argomento cruciale come la valorizzazione del patrimonio storico di Porto Torres: è stata sottolineata l'esigenza di sottoscrivere un accordo per la gestione congiunta dei siti archeologici cittadini così come indicato dal ministero della Cultura.
In conclusione il sindaco e il presidente del Consiglio hanno ringraziato il prefetto per l'attenzione che ha riservato alla città e per l’interesse a stabilire un dialogo costante con l’amministrazione: "La ringraziamo per la sensibilità manifestata verso la nostra comunità e il fatto, di grande significato simbolico, di aver voluto incontrarci qui nella casa di tutti i cittadini".

Visita del prefetto Paola Dessì al Comune di Porto Torres
Visita del prefetto Paola Dessì al Comune di Porto Torres  

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

14/06/2022, 16:20